Connettiti con noi

News

Ramsey a due facce. Dalla Juve al Galles: merita una seconda chance?

Pubblicato

su

Aaron Ramsey a due facce. Dalla delusione Juve alle buone prestazioni con il Galles a Euro 2020: merita una seconda chance?

Un Aaron Ramsey a due facce. Se la stagione con la Juve è stata una completa delusione, l’Europeo con il Galles sembra poter riscattare un anno difficile. L’esordio con la Svizzera non è stato esaltante, ma contro la Turchia si è visto un giocatore diverso, capace di condurre il gioco, illuminare il centrocampo e siglare un gol pesante.

A notare le due facce differenti tra Juve e Galles è il giocatore stesso, che ha dichiarato: «Le ultime due stagioni sono state complicate per me. Ci sono stanti diversi fattori e cambiamenti a cui non ero abituato. Ma alla fine ora ho la mia squadra, costruita intorno a me, che si concentra sulla mia forma fisica per farmi essere al meglio. Ho preso i problemi in mano e attorno a me ho le persone giuste per cercare di creare una situazione in cui io possa tornare a sentirmi bene e ad avere di nuovo fiducia in me stesso». Umore completamente diverso nel Galles:«Lo staff atletico e medico mi conosce da tanto tempo, da quando ero all’Arsenal. Mi capiscono, conoscono il mio corpo e sanno quello di cui ho bisogno. Speriamo di poter tutti dare una mano affinché io sia nella forma migliore».

Un giocatore rinnovato, ma potrebbe non bastare

Page, Bale e i suoi compagni non hanno dubbi sull’importanza di Ramsey nel centrocampo gallese. Un buon Europeo potrebbe riabilitare il giocatore agli occhi della Juve e dargli una seconda chance, come auspicato da più di qualcuno? I bianconeri sembrano fortemente delusi dal centrocampista, che in due anni non è riuscito a lasciare la sua impronta sulla squadra, non trovando lo spazio che avrebbe voluto. L’intenzione del club è quella di cedere il gallese, che ha mercato in Premier. Il nodo resta l’ingaggio, difficile da pagare per tanti club. In caso di mancata cessione, il giocatore potrebbe rimanere ed eventualmente avere una nuova chance in bianconero. La prima idea della Juve, comunque, è quella di venderlo per puntare su altri profili, indipendentemente dall’esito dell’Europeo.