Ramsey: «Voglio aiutare la Juventus a vincere la Champions League»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ramsey: «Voglio aiutare la Juventus a vincere la Champions League». Il centrocampista gallese e i suoi obiettivi

Aaron Ramsey, centrocampista gallese della Juventus, è stato intervistato dal Sun.

ALLENAMENTI A CASA –«Ero impegnato in un programma di fitness che mi è stato mandato dallo staff della Juventus per tenermi in forma per quasi tutti i giorni. Ma non è lo stesso dell’allenamento che si fa di solito e tantomeno di quello che si fa per preparare le partite. Quando ti alleni con costanza non ti preoccupi di prendere peso perché non c’è modo».

FORMA – «Ma ora questo è difficile perché mia moglie ama cucinare e io amo mangiare, quindi questa non è una buona combinazione di fattori. Quando ci alleniamo tutti i giorni e ci sono partite sono molto attento e severo con me stesso, ma ora è difficile. Mangio tanti biscotti per bambini, lo faccio solo quando vado a bere una tazza di tè. Per questo spero di uscire presto da questa situazione e tornare alla vita normale, perché è difficile vivere così».

SCELTA JUVE E OBIETTIVO CHAMPIONS – «Perché ho scelto la Juventus? Uno dei motivi principali è quello di vincere lo scudetto in Serie A e sfidare le big della Champions League. La Juventus è un top club, uno dei più forti in Europa. C’erano altri club interessati a me, ma sono stato attratto dalla storia dei bianconeri. Volevo giocare per provare a vincere più trofei in una sola stagione e alla Juventus sono dei vincenti. Voglio aiutare il club ad alzare la Champions…».

RONALDO – «È incredibile e non serva che lo dico io. Cristiano è il primo a entrare in palestra, l’ultimo a lasciare il campo. La sua etica del lavoro è semplicemente ai massimi livelli. Come calciatore credo sia tra i più grandi della storia».

Condividi