Ranieri: «Tre gol sono pure pochi, impazzisco quando i miei giocatori…»

© foto www.imagephotoagency.it

Claudio Ranieri, tecnico della Sampdoria, ha parlato dopo la sconfitta della sua squadra contro la Juventus. Le sue parole

Claudio Ranieri, tecnico della Sampdoria, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta con la Juventus: i bianconeri hanno vinto con un netto 3-0. Le sue parole.

LA GARA – «Sono molto deluso, non mi aspettavo una prova così opaca dei miei giocatori. Io devo vedere i campioni della Juventusche entrano con fame su ogni pallone, lì impazzisco perchè non posso vedere così i miei calciatori. Per me tre gol sono pure pochi, ci sono quelli del primo tempo e del secondo tempo. Non posso pensare che sia appagamento. Oggi sapevamo di venire qui e subire il palleggio veloce della Juventus. Si perde, pazienza, ma non in questo modo».

SARRI E PIRLO – «E’ presto. Il fatto che ti voglia allargare con i quinti, con giocatori di qualità in mezzo, ti crea problemi. Sarri aveva un gioco che dove iniziava voleva finire. Parliamo di un paio di partite, aria fritta».

LEGGI ANCHE: Juve-Sampdoria 3-0: buona la prima di Pirlo

Condividi