Pagelle Juve-Sampdoria: sigillo Kulusevski, Bonucci e CR7 certezze VOTI

© foto www.imagephotoagency.it

I voti ed i giudizi ai protagonisti della prima giornata di Serie A tra bianconeri e blucerchiati: pagelle Juve Sampdoria

Le pagelle dei protagonisti della prima giornata di Serie A. Di fronte la Juventus di Andrea Pirlo e la Sampdoria di Claudio Ranieri. LA CRONACA DEL MATCH

Szczesny 6.5 – Serata abbastanza tranquilla fino all’83’, quando evita la beffa con un gran colpo di reni sula linea.

Danilo 6 – Ci prova dalla distanza nei primi minuti, pochissime sbavature nel corso del match anche soffre un po’ sulla lunga distanza.

Bonucci 7 – L’intesa dietro è perfetta, sempre in anticipo su Bonazzoli. La rete è solo la ciliegina su una prestazione straordinaria.

Chiellini 6.5 – Con lui in difesa la Juve è sempre in una botte di ferro. Dal 82’ Demiral SV

Cuadrado 6 – Un bel lavoro sulla destra, una buona risorsa sul piano dell’intensità. Dal 78’ Bentancur SV

McKennie 6.5 – Lotta su ogni pallone e conferma i buoni segnali delle ultime amichevoli.

Rabiot 6 – Mostra una grande padronanza in ogni circostanza, in fase di possesso e non. Cala un po’ nella ripresa ed espone la difesa a qualche rischio di troppo.

Frabotta 7 – La chiamata di Pirlo appare quasi inaspettata all’esterno, la buona prestazione del ragazzo supporta la scelta tecnica. Dal 67’ De Sciglio 6 – Entra subito in partita e si muove discretamente bene.

Ramsey 7 – Sempre pronto a creare la superiorità una volta riconquistata la palla, si rende pericoloso in diverse occasioni.

Kulusevski 7.5 – Tredici minuti per mettere il primo sigillo in bianconero, con la freddezza che lo contraddistingue. Dal 82’ Douglas Costa SV

Ronaldo 7 – Ci prova con insistenza: a metà primo tempo è la traversa a negargli la gioia del goal, poco prima del novantesimo la chiude definitivamente sul 3-0.

All. Pirlo 7.5 – La curiosità era tanta quanto le certezze descritte dal direttore interessato alla vigilia. La sua squadra fa la partita, non stacca mai la spina e si propone con un gioco piacevole. Eppure, a detta di molti, la Juve è ancora un cantiere aperto con esposizione sul mercato.


GLI AVVERSARI

Sampdoria: Audero 6; Bereszynski 5, Tonelli 5 (46′ Quagliarella 5.5), Colley 6, Augello 6; De Paoli 5 (46′ Ramirez 6.5), Thorsby 5 (70′ Damsgaard 6), Ekdal 5.5, Leris 5 (46′ Yoshida 6), Jankto 6; Bonazzoli 5.5 (70′ Verre 6). All. Ranieri 6

Condividi