Razzismo, cambia la procedura per la sospensione delle partite

gravina
© foto www.imagephotoagency.it

Cambia la procedura per la sospensione temporanea delle partite in caso di cori razzisti: ecco la rettifica del consiglio federale

Segnale forte da parte della FIGC per la sospensione temporanea delle partite in caso di cori razzisti. Da oggi è ufficiale il cambio di procedura: si riducono da tre a due i passaggi (squadre al centro del campo e al secondo episodio squadre negli spogliatoi) per decretare la sospensione del match. L’autorità competente rimane il responsabile dell’ordine pubblico e non il direttore di gara. È quanto decretato da consiglio federale odierno.