Connettiti con noi

Hanno Detto

Repubblica punge CR7: «Pensa ai record con Lussemburgo. Ma i ritmi dell’Atalanta…»

Pubblicato

su

Repubblica punge CR7: «Pensa ai record con Lussemburgo. Ma i ritmi dell’Atalanta…». Così Emanuele Gamba sul portoghese

Emanuele Gamba scrive di Cristiano Ronaldo su Repubblica.

«È strana questa idiosincrasia per Bergamo: vi ha giocato appena 25’ il giorno di Santo Stefano del 2018, entrò sul 2-1 per l’Atalanta e segnò il 2-2. Anche nella stagione passata marcò visita (quella volta il fastidio era al ginocchio): può essere che non si considerasse pronto per i ritmi altissimi che tengono i bergamaschi e per le esuberanti marcature a uomo che riservano agli attaccanti».

E ancora: «Per spezzare le reni al Lussemburgo ha dunque fatto un sacrificio, poi pagato due settimane dopo con i flessori infastiditi. In questo periodo è sicuramente stanco, lo si vede, però con il Genoa ha voluto rimanere in campo fino all’ultimo, cercando ossessivamente il gol, e c’è da scommettere che ci sarà anche mercoledì con il Parma: l’impressione è che nella fase attuale le sue priorità siano gli obiettivi personali (cioè segnare, segnare il più possibile per diventare il più grande goleador di ogni tempo) e quelli nazionali, perché il Portogallo ha ambizioni dichiarate di vincere intanto l’Europeo, poi magari anche il Mondiale.  In fondo la Juve in Champions può andarci lo stesso anche se lui per una volta manca».

Continua a leggere
Advertisement