Rescissione Sarri: le ultime sull’allenatore dopo l’esonero alla Juve

© foto www.imagephotoagency.it

Rescissione Sarri: le ultime sull’allenatore dopo l’esonero alla Juve in seguito all’eliminazione dalla Champions League

Secondo quanto riportato da La Stampa, la Juve avrebbe chiesto a Maurizio Sarri la rescissione dell’accordo in cambio di una ricca buonuscita. Una mossa volta ad evitare il bis dell’esperienza con Allegri, pagato per un altro anno dopo il suo addio.

L’ex allenatore di Napoli e Chelsea aveva firmato nell’estate 2019 un contratto triennale da 6 milioni di euro a stagione più bonus. Sarri avrebbe risposto con freddezza alle richieste della Juve, passando la palla ai suoi procuratori. Non sarà una trattativa semplice, si legge, visto che ballano 20 milioni di euro lordi.

Condividi