Richeldi (CTS): «Calcio? Bisogna aumentare la sorveglianza»

© foto www.imagephotoagency.it

Richeldi, medico e membro del Comitato Medico Scientifico, parla della situazione del calcio in merito all’emergenza Covid-19

Luca Richeldi, pneuomologo e membro del Comitato Tecnico Scientifico, ha parlato sulle pagine de La Gazzetta dello Sport della situazione del calcio e del Covid-19.

«Gli stadi? Non è una priorità adesso, prima cerchiamo di fermare questa nuova ondata. Calcio? I protocolli hanno funzionato, i controlli hanno permesso di mantenere basso il rischio contagi. Tutte le società hanno dimostrato un notevole senso di responsabilità. Anche se tutto è sotto controllo però, bisogna aumentare la sorveglianza. Vale per tutti».

Condividi