Connettiti con noi

Hanno Detto

Rossi, ct Ungheria: «Sul terzo gol di Ronaldo non hanno controllato al VAR»

Pubblicato

su

Il commissario tecnico dell’Ungheria Marco Rossi ha parlato dell’Europeo disputato fin’ora. Le sue parole sul girone e sull’Italia

Il commissario tecnico dell’Ungheria Marco Rossi ha parlato dell’Europeo disputato fin’ora. Le sue parole sul girone e sull’Italia nel corso di un’intervento a Radio24.

VAR – «La squadra nel nostro girone che a me ha dato la sensazione di essere più squadra è stata la Germania. L’utilizzo del VAR faccio fatica a capirlo, una volta interviene. Sul terzo gol di Ronaldo non è stata nemmeno controllata la posizione».

GERMANIA – «Credo che per noi sia un’impresa quasi impossibile riuscire a fare risultato in Germania. Ho fatto ai ragazzi i complimenti perchè ci siamo regalati la possibilità di essere in gioco all’ultima giornata in un girone simile».

ITALIA – «Credo che l’Italia possa arrivare davvero in fondo all’Europeo. Sta dando l’immagine di continuità migliore rispetto a tutte le altre nazionali».

UNGHERIA – «Qui in Ungheria c’è grande affetto da parte della tifoseria e grande considerazione da parte dei vertici della Federazione. Ricordo che quando Lippi vinse il Mondiale c’era gente che lo criticava. C’è sempre qualche voce fuori dal coro».

GRUPPO – «E’ stato definito il gruppo della morte non a torto il nostro. Ho fatto i complimenti ai ragazzi e ho detto loro di provare a regalare un sogno a loro stessi e a tutti gli ungheresi che ci seguiranno».