Sabatini: «Messi all’Inter? No, a Milano per le tasse. Conte troppo critico»

© foto Youtube

Sandro Sabatini, giornalista, ha parlato di Leo Messi all’Inter ma anche dell’atteggiamento di Antonio Conte

Il giornalista Sandro Sabatini ha affrontato alcuni temi d’attualità. Così Sandro Sabatini nel ‘Microfono Aperto’ su Radio Sportiva.

MESSI ALL’INTER – «E’ bello sognare ma quello del padre è solo un trasferimento lecito di una persona che vuol pagare meno tasse perché ha un contenzioso con il fisco spagnolo».
CONTE – «E’ troppo critico con tutti, con la società, con i giocatori, con la Lega e anche con se stesso, anche se in quest’ultimo caso fa fatica ad ammetterlo. Fa bene ad essere incontentabile ma su alcune cose ha ragione, su altre no».
Condividi