Sabatini perplesso: «Alla Juve questa cosa è un’anomalia»

© foto Youtube

Sandro Sabatini, giornalista di Mediaset, ha rilasciato un’intervista, parlando così dell’esonero di Sarri e l’arrivo di Pirlo

Intervistato da Radio Sportiva, Sandro Sabatini ha parlato così di Andrea Pirlo e dell’esonero di Maurizio Sarri. Le dichiarazioni del giornalista.

JUVE «Quest’anno ha vinto uno scudetto a 2 giornate dalla fine e con un punto di vantaggio. Sarri? E’ stato il primo ad aver messo fuori Mandzukic, pertanto anche lui è responsabile della rosa».

PIRLO«Un allenatore principiante e questa cosa alla Juve è un’anomalia, Agnelli prima di diventare presidente aveva fatto la gavetta. Sarri? Mossa della Juve poco elegante ma non trasformiamolo in un martire, è stato ricompensato con una squadra top».

ALLEGRI«L’esonero dell’anno scorso non ha spiegazione, è stato fatto solo perché non piaceva ai tifosi. Sarri? E’ stata una mossa istintiva di Agnelli, più comprensibile di quella di Allegri».

Condividi