Sacchi: «Sarri è uno stratega, ecco cosa sta cercando di fare»

sacchi
© foto www.imagephotoagency.it

Sacchi: «Sarri è uno stratega, ecco cosa sta cercando di fare». L’ex allenatore del Milan analizza il lavoro del tecnico bianconero

Arrigo Sacchi, nel suo editoriale per Gazzetta, ha parlato del lavoro di Sarri alla Juventus.

Anche alla luce di quanto visto nella partita con la Fiorentina: «Sarri è un grande stratega, un maestro che ha dato uno stile e risultati all’Empoli, al Napoli e al Chelsea. Sta cercando di trasformare una squadra di grandi e buoni individualisti in un collettivo. Per arrivare a ciò sarà decisivo anche avere professionisti ricchi di entusiasmo, modestia e intelligenza. Giocatori che si muovano compatti. Maurizio dovrà fare delle scelte anche dolorose ma oggi necessarie. Solo così riuscirà a formare un collettivo come sono le grandi d’Europa: Liverpool, Manchester City, Bayern, Ajax e adesso anche il Real Madrid. Sarri cerca di creare un gruppo dove tutti si muovano in un contesto evolutivo, dove ogni giocatore partecipa alla fase difensiva ed offensiva ed è collegato ai compagni da un filo invisibile che è il gioco. Per riuscire in questo intento dovrà utilizzare i giocatori con più disponibilità e le giuste caratteristiche».

Condividi