Sarri-Juve, addio avvelenato: «Mandatemi via, ma è una squadra inallenabile»

juve roma muratore
© foto Twitter

Sarri Juve, addio avvelenato: «Mandatemi via, ma è una squadra inallenabile». Questo il messaggio del tecnico per Andrea Agnelli

A un mese dalla separazione tra Maurizio Sarri e la Juventus, il Corriere di Torino svela qualche retroscena ingombrante. Andrea Agnelli avrebbe provato ad approcciare con l’ormai ex tecnico bianconero un tentativo di risoluzione del contratto. Muro di Sarri: finché non avrà un nuovo incarico rimarrà a libro paga (più 2,5 milioni come da penale per aver interrotto prima il contratto).

Ma non è finita qui: «Voi mi mandate via, ma questa squadra è inallenabile», sarebbero state le ultime parole pronunciare da Sarri alla dirigenza Juve prima del licenziamento.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: prime pagine quotidiani sportivi – 8 settembre 2020

Condividi