Scazzola: «Mavididi lo vedremo giocare a grossissimi livelli»

© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore del Cuneo Cristiano Scazzola ha parlato al termine del match vinto contro la Juventus U23, ecco le sue parole

(Giovanni Albanese inviato al Fratelli Paschiero di Cuneo) – Cristiano Scazzola, allenatore del Cuneo, ha parlato al termine della partita contro la Juventus U23. Ecco che cos’ha detto. LA CRONACA DEL MATCH

PARTITA – «Oggi hanno fatto una partita perfetta, ci mancavano tantissimi giocatori, abbiamo finito con un terzino come Spizzichino attaccanti, la classifica anche se mancano ancora partite saremmo ottavi a 30 punti, senza la penalizzazione. Potremmo essere nei playoff, ma non dobbiamo guardare la classifica. Più che un Under 23 siamo un Under 21, lo dicono le distinte. Oggi abbiamo giocato contro l’Under 23 migliore d’Italia e abbiamo fatto tre punti importanti contro una squadra importante. Non hanno solo il nome importante, anche i giocatori lo sono. Mavididi tra qualche anno lo vedremo a grossissimi livelli».

SITUAZIONE SOCIETARIA – «Siamo cresciuti tantissimo, non lo voglio chiamare un miracolo ma quasi. Stiamo facendo vedere grandi cose, con le prime dieci in classifica non abbiamo mai perso. La situazione che si è creata al di fuori secondo me è più grave di quello che c’è dentro. Noi abbiamo tutti gli stipendi pagati, quello che dobbiamo avere per allenarci ce lo abbiamo. Più che pensare al campo dobbiamo aspettare il 30 e sperare che sia tutto a posto come ci è stato dentro».

MERCATO – «Non me l’hanno mai detto, ma se la Juventus U23 ci dà qualsiasi giocatore ce lo prendiamo volentieri».