Connettiti con noi

News

Schiaffo a staff Roma: un tifoso bianconero deve risarcire la Juventus

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Schiaffo a staff Roma: confermata dalla Cassazione la condanna nei confronti di un tifoso juventino per aver dato uno schiaffo sulla testa a due preparatori atletici

La Cassazione ha confermato la condanna per comportamento antisportivo nei confronti di un tifoso della Juventus per aver dato uno schiaffo sulla testa a due preparatori atletici della Roma durante la sfida dell’Allianz Stadium. Il match risale al 5 ottobre del 2014. A riportarlo è Calcio e Finanza.

Senza successo il supporter bianconero si è rivolto al giudice di pace di Torino sostenendo di avere diritto alla restituzione dei soldi spesi per l’abbonamento che gli era stato successivamente sospeso dalla stessa Juventus. Il tifoso è stato infatti condannato, non solo a non ricevere un rimborso, ma anche a risarcire la Juve con 2.500 euro in considerazione del fatto che la Juve era stata multata per 30mila euro per le intemperanze della sua tifoseria. Deve inoltre pagare alla società bianconera 3.100 euro di spese legali, come gli ha addebitato la Suprema Corte.