Sconcerti: «Su Pirlo mi tengo i miei dubbi. Sarri mandato via in fretta»

sconcerti
© foto www.imagephotoagency.it

Mario Sconcerti parla della scelta della Juventus di affidare la panchina ad Andrea Pirlo: le parole del giornalista

Mario Sconcerti, ai microfoni di TMW Radio, parla della scelta della Juve di affidare la panchina ad Andrea Pirlo.

SCONCERTI«L’impressione di Pirlo è quella di una persona a cui non interessavano gli altri, molto preso da se stesso. Ma la Juve credo conosca molto meglio Pirlo e avrà capito le sue potenzialità. Gli faccio gli auguri ma mi tengo dei dubbi. Su Sarri c’erano dei dubbi culturali, su quanto si potesse adattare alla JuveSu Sarri c’erano dei dubbi culturali, su quanto si potesse adattare alla Juve. Hanno fatto in fretta a mandare via subito Sarri, affinchè non si prendesse di mira la società».

 

Condividi