Connettiti con noi

Hanno Detto

Sconcerti: «Risultato tremendo. C’è una lezione che dobbiamo capire»

Pubblicato

su

Sconcerti: «Risultato tremendo, e non solo per la Juventus. C’è una lezione che tutti noi dobbiamo capire»

Il direttore Mario Sconcerti è intervenuto sulle colonne del Corriere della Sera per analizzare la clamorosa eliminazione dalla Champions League della Juventus per mano del Villarreal. Le sue parole.

SCONCERTI – «È stata da subito una partita contro natura per la Juve, costretta a cercare l’attacco costante senza giocatori che lo sappiano pensare. È un risultato impensabile e francamente non corretto. Il Villarreal ha confermato la sua organizzazione, ma non ha fatto un tiro in porta fino al primo rigore. Si sa difendere in modo moderno e ha tutti giocatori molto fisici. La sorpresa è stata questa Juve tenera, senza costruzioni di gioco e senza che Vlahovic abbia potuto portare tutti oltre questo limite. È un risultato tremendo, incomprensibile, che causa però un’eliminazione non sorprendente. È chiaro che è una sconfitta di tutto il mondo Juve attuale. Ed è chiaro anche che il campionato italiano non dà più riferimenti. La Juve non perde in Italia da novembre, in Europa esce ancora quasi agli inizi. Scomparso subito Vlahovic, si è spenta tutta la Juve. È stata ovvia, generosa ed inutile. Una squadra condannata a una partita che non sa giocare. È una lezione che dobbiamo capire, non siamo competitivi, non esiste ancora una Juve di vera qualità».