Connettiti con noi

Hanno Detto

Sconcerti punge Chiesa: «Si accende e si spegne come una lampadina»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Mario Sconcerti ha parlato di Juve e del momento che sta affrontando la squadra di Allegri. Le parole del giornalista anche su Chiesa

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, Mario Sconcerti ha commentato il momento della Juventus, dopo la vittoria in Champions contro lo Zenit. Le sue dichiarazioni.

JUVENTUS – «Non credo che sia Dybala il problema della Juventus. Manca un centravanti di grandi dimensioni. Sono un ammiratore di Morata ma è discontinuo, che quando non ce l’hai ti manca, quando ce l’hai non è abbastanza. Chiesa poi si accende e si spegne come una lampadina, deve anche lui diventare un fuoriclasse. Poi a centrocampo ci sono tanti mediani, tanto che si è pensato di inserire Dybala per dare più luce».

ALLEGRI – «Spalletti è uno che va sempre bene, in sedici squadre dove è andato ha fatto bene. Allegri anche però. Non credo che la Juve cercasse una soluzione diversa, ma sicura. E ha preso Allegri perché gli dava sicurezza di conoscere la Juve e di portare risultati. Allegri poi sta affrontando problemi che sono soprattutto della società».