Scudetto Juve: è il primo della nuova guardia del Club – VIDEO

L’ottavo scudetto consecutivo della Juve è anche il primo senza Beppe Marotta: il nuovo successo è targato Pavel Nedved e Fabio Paratici

(Giovanni Albanese inviato allo Stadium) – Cambiano gli uomini. Cambiano le generazioni, i cicli e le stagioni. La Juve resta, con la sua ben definita caratteristica principale: la solidità del club. E così, dallo scorso 29 settembre, quando Beppe Marotta ha annunciato le sue dimissioni da ad bianconero, non è cambiato nulla.

L’uscita di scena di un massimo dirigente con i suoi poteri avrebbe scosso qualunque società, non la Juve: riconoscente al dirigente varesino per quanto fatto – non ultimo per la formazione trasmessa ai giovani dirigenti – ma anche pronta a rilanciare su Pavel Nedved e Fabio Paratici con responsabilità più ampie. Chiaramente, sotto la supervisione di un presidente lungimirante come Andrea Agnelli, sempre più navigato e impeccabile nel mondo del calcio.

L’ottavo Scudetto consecutivo, nuovo record nel calcio italiano e tra i campionati europei più importanti, è frutto del lavoro straordinario di una nuova guardia che non ha mai fatto pesare il trambusto del cambiamento, ma garantito con la massima professionalità un’impeccabile continuità e miglioria di quanto fatto negli ultimi anni. La Vecchia Signora, insomma, dimostra di avere sempre una marcia in più in termini di organizzazione, progettazione e sviluppo.