Serie A, slitta la ripresa: oggi assemblea di Lega. Le ultimissime

© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, slitta la ripresa: oggi assemblea di Lega. Le ultimissime sul futuro del campionato e del calcio italiano

Slitta la ripresa di Serie A che, in un’iniziale ottimistica previsione, sarebbe dovuta ricominciare il 3 aprile. Ma l’imperversare dell’emergenza Coronavirus obbliga a spostare i paletti, ancora in maniera indefinita vista la situazione in costante evoluzione. Oggi un’assemblea di Lega straordinaria da cui sono attesi nuovi aggiornamenti.

Come racconta il Corriere dello Sport ieri l’AIC ha tenuto in suo consiglio direttivo (collegato anche Giorgio Chiellini) ed ha chiesto garanzie e “precise modalità di lavoro” per non rischiare la salute dei calciatori. In caso di problemi sarebbero i medici sociali a risponderne penalmente. La Lega, dal canto suo, spera di poter portare a termine la stagione anche senza playoff, a costo di finire il campionato a luglio.

Come scrive La Stampa, invece, tra i club inizia a serpeggiare un po’ di pessimismo: la 26esima giornata potrebbe essere l’ultima di un campionato destinato ad interrompersi definitivamente. Alcuni dirigenti potrebbero addirittura spingere per questo tipo di soluzione. Sarebbe il primo passo per iniziare a calcolare i danni economici e le plausibili contromisure.