Sibilia (FIGC): «Finire entro il 30 giugno? Sarebbe un miracolo»

© foto www.imagephotoagency.it

Sibilia (FIGC): «Finire entro il 30 giugno? Sarebbe un miracolo». Il vicepresidente di Federazione sul prosieguo della stagione

Cosimo Sibilia, vicepresidente della FIGC, ha parlato a Il Mattino della situazione del campionato.

Le sue parole: «Quando l’emergenza sarà rientrata, dovremo fare l’impossibile per chiudere i tornei sul campo. Per me i verdetti che contano sono quelli emessi dal terreno di gioco. In linea generale se dovessimo riuscirci entro il 30 giugno sarebbe un miracolo, perché vorrebbe dire che questo incubo ce lo saremo lasciati alle spalle molto prima. Anche perché la salute va messa al di sopra di ogni altra cosa. Per il Benevento, ad esempio, mi pare che il campo, giudice insindacabile, si sia già abbondantemente espresso. Manca qualche punto per l’aritmetica, ma non cambia la sostanza».