Sintesi Genoa Juve 2-0: Sturaro e Pandev superano i bianconeri

© foto www.imagephotoagency.it

Genoa e Juventus si sfidano a Marassi nella ventottesima giornata di Serie A: risultato, tabellino, sintesi e moviola della partita

(di Giovanni Albanese inviato a Marassi) – L’entusiasmo per il successo di martedì scorso con l’Atletico Madrid è stato tanto. Ma la Juve sconfitta a Marassi da un ottimo Genoa non ha sottovalutato l’impegno. Semplicemente, gli uomini di Massimiliano Allegri durano solo un’ora, prima di farsi travolgere dal Grifone, trascinato dal primo all’ultimo minuto dal suo pubblico. E’ l’ex Sturaro a prendersi la scena, trovando la rete poco dopo il suo ingresso in campo ed esultando davanti i suoi ex compagni. Poi il raddoppio di Pandev, con i bianconeri a quel punto in avanti alla ricerca della rete del pari.

Pur con la sconfitta, i bianconeri tornano dalla trasferta di Genova comunque con qualche segnale positivo. Su tutti, quello di Paulo Dybala: potenzialmente il nuovo acquisto della Juventus per i prossimi tre mesi, secondo Massimiliano Allegri. E al di là della rete sfortunatamente annullata a inizio ripresa, che avrebbe potuto cambiare le sorti del match, per quanto visto per buona parte del match dalla Joya – senza Cristiano Ronaldo e con Mario Mandzukic lontano da quello di inizio stagione – è proprio lui a meritare una fiche per il prosieguo. LA CRONACA DEL MATCH


Genoa Juve: sintesi e moviola

(di Mauro Munno)

16′ Miracolo di Perin – Intervento pazzesco del portiere bianconero che che stampa il rigore in movimento di Sanabria. Rugani aveva precedentemente chiuso con qualche affanno su Kouame

30′ Tiro Romero – Altro grande riflesso di Perin che dice no sugli sviluppi di corner

30′ Il Var toglie un rigore al Genoa – Cancelo tocca con il braccio sullo stacco di Kouame, ma il portoghese era girato di schiena e, soprattutto, l’attaccante col Genoa colpisce precedentemente a sfera col braccio

40′ Lerager salta sulle spalle di Mandzukic – Affossato il portoghese, Di Bello non vede un rigore per i bianconeri che sembrava evidente

50′ Mandzukic ancora a terra in area –  Romero lo butta giù platealmente, Di Bello lascia correre. Sarebbe stato rigore e secondo cartellino per il genoano

56′ Gol annullato a Dybala – Assist di Cancelo per il rimorchio dell’argentino. La deviazione di Criscito la toglie dalla disponibilità di Radu. Rete annullata per fuorigioco

63′ Tiro Pandev – Girata improvvisa del macedone, blocca a terra Perin

72′ Gol Sturaro – Destro piazzato nell’angolo, Perin non riesce a dare forza alla deviazione

78′ Errore Emre Can – Che regala il pallone a Kouame che sbaglia completamente la conclusione

80′ Gol Pandev – Contropiede veloce del Genoa con Kouame che libera lo sparo incrociato di Pandev. Perin fulminato


Migliore in campo Juve: Dybala PAGELLE

Il primo squillo per Radu arriva a metà primo tempo da un suo tentativo. Si muove tra le linee e riesce a dare imprevedibilità alla manovra. Peccato per la rete annullata al decimo della ripresa.


Genoa Juve 2-0: il tabellino

Reti: 72′ Sturaro, 80′ Pandev

Genoa (4-4-2): Radu; Pereira, Romero, Zukanovic, Criscito; Lazovic (70′ Sturaro), Rolon, Radovanovic (75′ Veloso), Lerager; Sanabria (60′ Pandev), Kouame. A disp. Marchetti, Jandrei, Gunter, Lapadula, Pezzella, Biraschi, Mazzitelli, Bessa, Dalmonte. All. Prandelli

Juventus (3-5-2): Perin; Caceres, Bonucci, Rugani; Cancelo (60′ Bernardeschi), Emre Can, Pjanic, Bentancur (77′ Spinazzola), Alex Sandro; Dybala, Mandzukic (73′ Kean). A disp. Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Matuidi, Nicolussi Caviglia, Moreno. All. Allegri

Arbitro: Di Bello di Brindisi

Ammoniti: 4′ Romero, 5′ Alex Sandro, 23′ Caceres, 85′ Emre Can