Connettiti con noi

News

Sorteggi Mondiali Qatar 2022: ecco perché (non) dobbiamo seguire la pallina dell’Iran

Pubblicato

su

Il giorno dei Sorteggi Mondiali Qatar 2022 è finalmente arrivato: questo pomeriggio noi italiani saremo spettatori non paganti, facciamocene una ragione

(di Sandro Dall’Agnol) – Corre velocissimo il tassametro che alle ore 18 aumenterà ulteriormente il ritmo con gli attesi sorteggi Mondiali Qatar 2022, step determinante in vista della rassegna iridata in programma tra novembre e dicembre. Competizione nella quale, è bene esserne definitivamente consapevoli, noi non ci saremo.

Perché negli ultimi giorni si sono sparse quasi incontrollate le voci su un possibile ripescaggio dell’Italia. Galeotto fu il caso Iran, con il paese mediorientale sotto osservazione per non aver consentito accesso allo stadio alle donne.

Una speranza chiaramente fuori da ogni logica, dal punto di vista sportivo così come dal punto di vista regolamentare. Anche perché a sgomberare il campo dagli equivoci è infine intervenuta anche Evelina Christillin, membro della FIFA: «Mercoledì in Qatar abbiamo avuto il consiglio della Fifa e poi c’è stato il Congresso con tutte le delegazioni, compresa quella iraniana. Non si è parlato di una loro esclusione dal Mondiale, non si è fatto nessun riferimento a quanto avvenuto in Iran e, se anche fossero stati esclusi, sarebbe comunque subentrata una squadra asiatica al loro posto. Per quanto riguarda l’Italia, togliamoci dalla testa che possa andare ai Mondiali. La sola idea che venga ripescata è utopia».

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’EDITORIALE

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.