Connettiti con noi

Hanno Detto

Spezia, il medico sociale: «Cluster Covid nato per due calciatori no-vax»

Pubblicato

su

Vincenzo Salini, medico dello Spezia, ha commentato gli undici casi di positività al Covid nel gruppo-squadra aquilotto

Vincenzo Salini, medico dello Spezia, ha commentato gli undici casi di positività al Covid nel gruppo-squadra aquilotto. Le sue dichiarazioni ai microfoni di Radio Punto Nuovo.

«Abbiamo provveduto ad effettuare la prima dose di vaccino. Due calciatori non hanno voluto effettuare il vaccino e si ritengono no vax e si è creato un piccolo cluster dal punto di vista clinico. Per fortuna, tutti i ragazzi stanno bene. Tutti i club stanno procedendo alle vaccinazioni. Non convocare i no-vax? Questo spetta ai club, comunque è una percentuale bassa. Penso che questo aspetto spinga ancora di più i calciatori a vaccinarsi. I calciatori vaccinati sono risultati positivi perché non abbiamo una copertura completa tra prima e seconda dose. Un calciatore dei due no-vax è risultato positivo e gli altri vaccinati avevano avuto da troppo poco la prima dose per la copertura. Come Commissione Medica Figc abbiamo un protocollo più light perché prevede la vaccinazione. Si sta lavorando per portare gli spettatori negli stadi».

I DETTAGLI SU CALCIONEWS24

Continua a leggere
Advertisement