Stipendi Juve: «Il gesto fa capire la sensibilità nel calcio». L’ex dirigente a sorpresa

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Stipendi Juve: l’ex dirigente ha commentato così l’accordo trovato dai bianconeri per la riduzione dei compensi di calciatori e allenatore

Ariedo Braida ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva, commentando anche l’accordo trovato dalla Juve per la riduzione degli stipendi di calciatori e allenatore. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

TAGLIO STIPENDI BARCELLONA E JUVE«È un gesto sano e utile da parte di persone molto fortunate rispetto alla media dei cittadini, può essere un modo per far capire che c’è sensibilità anche nel mondo del calcio. È un segnale estremamente positivo».

MERCATO – «Ci saranno delle grandi ripercussioni a catena. Gli sponsor avranno delle meno risorse. Oggi la crisi mondiale colpisce tutti, sembra una guerra che lascerà il segno. Sono certo che i numeri cambieranno, ci vorrà molto tempo per tornare alla normalità».

Condividi