Connettiti con noi

Hanno Detto

Tacchinardi: «Juve, prendilo! È una bomba, può diventare come Lukaku»

Pubblicato

su

Tacchinardi: «Juve, prendilo! È una bomba, può diventare come Lukaku». Le dichiarazioni dell’ex centrocampista bianconero

Alessio Tacchinardi è stato intervistato da Tuttosport.

VLAHOVIC – «Azzardato? Forse, però è una bomba a orologeria, nel senso buono, che può esplodere da un momento all’altro e che alla Juventus troverebbe l’ambiente ideale per completarsi e diventare un campione. Questa Juventus, che vuole riprendersi lo scudetto e riscattarsi in Europa, ha bisogno di giovani così, che hanno voglia di mangiare l’erba. Un po’ come è accaduto nella passata stagione con Chiesa, il migliore della Juve».

ICARDI E JESUS – «Non li prenderei come sostituti di CR7, non mi entusiasmano. Icardi, in particolare, ha rallentato molto. Preferisco un ragazzo come Vlahovic, che davanti può fare anche reparto da solo. Non è ancora Lukaku, ma può diventarlo. Mi ricorda il primo Vieri, quello che è arrivato alla Juve e che è esploso in maglia bianconera. Certo, c’è il rischio che non sia subito pronto, però ho l’impressione che il ragazzo sappia reggere alle pressioni».

RONALDO – «Sì, io lo terrei, a determinate condizioni. Non ne faccio un discorso economico, ma esclusivamente di gioco: c’è bisogno di un CR7 affamato, super motivato, che accetta anche la panchina e non decide sempre lui dove giocare. Se invece è Cristiano che se ne vuole andare, allora punterei su uno scambio, perfetto sarebbe quello con Pogba, o con quei soldi prenderei un altro fuoriclasse. Chi? Un altro che segna tanto e come Ronaldo non c’è. Bisognerebbe prendere Messi… Oppure Haaland, ma con un valore di mercato di 130 milioni la Juve non se lo può permettere, avrebbe dovuto ingaggiarlo un paio di anni fa quando costava la metà. Allora punterei su Vlahovic, che rappresenta un investimento per il futuro».

DYBALA – «Ancora alla Juve? Eccome. Faccio un appello affinché il club e l’entourage di Dybala trovino un compromesso per il rinnovo. Se la Joya sta bene, è fortissimo. Ma vi immaginate un attacco con Kulusevski e Chiesa sugli esterni, Dybala alle spalle di CR7 o di Vlahovic. Strepitoso. Un dispiacere? Sì, Zaniolo. Invece sono sorpreso delle cifre folli che il Psg sta spendendo. E non soltanto per Donnarumma. L’Uefa dovrebbe vigilare e intervenire».