Ternana-Juventus U23: l’appuntamento con la storia passa da Cesena

© foto www.imagephotoagency.it

Oggi la finale di Coppa Italia Serie C tra la Juventus Under 23 e la Ternana. Una serata per entrare nella storia

(inviato a Cesena) – Una notte per entrare nella storia. La Juventus U23 è attesa dalla vetrina finale di Coppa Italia Serie C: duello in gara unica, questa sera, contro la Ternana di Fabio Gallo. Un cammino nella competizione che ha certificato la piena maturazione della squadra di Fabio Pecchia, arrivata a giocarsi una finale al secondo anno dalla sua nascita.

Primo banco di prova, subito decisivo, al rientro dopo lo stop per l’emergenza Covid-19. È l’1-0 del 23 febbraio contro la Pianese, firmato Brunori, l’ultima cartolina della stagione della Juventus. Sarà la Ternana l’ostacolo tra i bianconeri e il primo storico trofeo da esibire in bacheca.

Le Fere hanno staccato il pass per la finalissima superando in semifinale il Catania. Un percorso impeccabile in Coppa impreziosito dal quinto posto nel girone di ferro con Reggina, Bari, Monopoli e Potenza. Gallo si affiderà all’esperienza e alla qualità del suo reparto avanzato, che può contare su nomi del calibro di Vantaggiato, Marilungo, Partipilo e Ferrante, nonché sulle stelle a centrocampo e in difesa Defendi e Diakité.

La Juventus U23 dovrà fare a meno di Muratore e Olivieri, reduci dalla convocazione in prima squadra per la sfida con il Lecce. Assente anche Parodi, mentre Wesley si è aggregato al gruppo dopo la panchina all’Allianz Stadium. L’esperienza della Ternana contro l’imprevedibilità della Juventus U23: due chiavi importanti che potrebbero fare la differenza allo stadio Dino Manuzzi di Cesena.

Condividi