Connettiti con noi

News

Torino Juve: le tre cose che non hai notato

Pubblicato

su

Torino Juve: le tre cose che non hai notato del derby della Mole. Gli episodi curiosi sfuggiti all’attenzione dei più

Torino-Juve: le tre cose che non hai notato. Oltre alla vittoria last minute, oltre all’impatto dei subentrati, oltre all’esaltazione di Manuel Locatelli. Tre episodi sfuggiti all’attenzione dei più.

1. Allegri dà un calcio a Bernardeschi

Un calcetto sul fondo schiena di incoraggiamento: succede anche questo a bordocampo con un Allegri in piena trance agonistica. A giudicare dalla smorfia di dolore Berna sembra anche aver accusato il colpo

2. McKennie sbaglia tutto: Bonucci deve calmare Allegri

Dopo l’ennesimo errore di McKennie in zona gol, Allegri si gira quasi sconvolto verso la panchina. Bonucci cerca di calmarlo col sorriso: «Stai calmo mister!», dice scuotendolo

3. Kaio Jorge già idolo dei tifosi

Qualche ottimo minuto nella partita d’esordio, poi resta in campo per il classico allenamento che spetta a chi subentra nel finale. Il settore ospiti gli dedica una serie di cori affettuosi a cui lui risponde col sorriso. Prima di imboccare la strada degli spogliatoi regala anche una canotta ai propri sostenitori