Trezeguet: «Maldini era un idolo, ma giocare nella generazione di Cannavaro e Materazzi non è stato facile»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Trezeguet: «Maldini era un idolo, ma giocare nella generazione di Cannavaro e Materazzi non è stato facile»

Pubblicato

su

Trezeguet: «Maldini era un idolo, ma giocare nella generazione di Cannavaro e Materazzi non è stato facile». I retroscena

Trezeguet a Milano Football Week ha raccontato dei retroscena sui difensori più forti affrontati nella sua carriera con la Juve e non solo.

I DIFENSORI PIÙ RUVIDI AFFRONTATI – «C’erano tanti difensori sportivamente cattivi, Mihajlovic e Couto ma ricordo anche Paolo Maldini, un idolo. C’erano tante squadre forti, oltre a Juve, Milan e Inter era difficile giocare in qualsiasi stadio. Io ho giocato in una generazione dove c’erano anche Cannavaro e Materazzi, non è stato facile».

LE PAROLE INTEGRALI SU MILANNEWS24

Copyright 2024 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.