Ultimissime Juve 19 ottobre: vigilia di Champions, stop al settore giovanile

Iscriviti
champions league
© foto www.imagephotoagency.it

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno 19 ottobre 2020

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 19 ottobre 2020

Settore giovanile Juve, sospese temporaneamente le attività: il comunicato

Ore 21.30 – Il settore giovanile della Juve si ferma a causa del Covid-19. A comunicarlo il club bianconero con un comunicato ufficiale.

«A seguito del riscontro di alcuni casi di positività al Covid -19 in talune squadre del Settore Giovanile, la Juventus comunica che, precauzionalmente, ha deciso di sospendere temporaneamente l’attività del settore giovanile maschile e femminile. I casi positivi e i relativi contatti stretti sono stati posti in isolamento fiduciario nel rispetto della normativa vigente».

Di Pardo positivo al Coronavirus: il comunicato

Ore 21.00 – Aumentano ancora i casi di positività nella Juventus Under 23. Come comunicato dalla società, anche il calciatore Alessandro Di Pardo è stato trovato positivo al Covid-19.

«Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa oggi la positività al Covid 19 di un altro componente del gruppo squadra U23: si tratta del calciatore Alessandro Di Pardo».

Conferenza stampa Pirlo: «Fondamentale vincere la prima, sono tranquillo»

Ore 19.15 Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Dinamo Kiev Juve: «Sono tranquillo perché purtroppo non posso più giocare e lascio un po’ di tensione ai giocatori. Non vedo l’ora di iniziare perché sarà la prima partita in Champions. È importante vincere la prima partita. Sappiamo quello che dobbiamo fare, è fondamentale per l’inizio del girone».

Conferenza stampa Chiellini: «La Juve parte sempre per provare a vincere»

Ore 19.00 Chiellini ha parlato in conferenza stampa: «Ogni stagione si parte per provare a vincere. Non so se siamo nella lista dei primi favoriti, sono cose che fate voi, a noi interessano relativamente. Siamo consapevoli dei cambiamenti, erano necessari. C’è la convizione di puntare a grandi traguardi, lo dirà il tempo. L’importante è migliorare, crescere e fare risultati. E’ una cosa che dobbiamo metterci in testa».

Koeman mette le mani avanti: «Non siamo noi i favoriti in Champions»

Ore 18.00 – Alla vigilia della partita contro il FerencvarosiRonald Koeman ha parlato così della Champions League pronta a prendere il via. Le parole dell’allenatore del Barcellona.

«Sapendo che è successo ultimamente, sappiamo di non essere i candidati principali alla vittoria, però possiamo andare lontano. Nel Barcellona si gioca sempre per vincere partite e titoli, in Spagna e in Europa, ma ci sono squadre maggiormente favorite».

Conferenza stampa Lucescu: «Pirlo deve essere intelligente. Bella sfida» – VIDEO

Ore 17.00 – Mircea Lucescu ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Dinamo-Kiev-Juve. «In questi giorni non potevo sentire Pirlo, l’ho sentito dopo che è stato nominato allenatore della Juve, ho sentito anche Baronio perchè è stato anche lui mio allievo. Mi sono complimentato, gli ho detto che è molto difficile, sarà un cammino difficile, deve essere intelligente per passare i momenti più difficili senza traumi. Sta imparando tutti i giorni, ha l’aiuto della società, sono giovani anche loro. Dietro c’è una grandissima squadra, vincere 9 campionati di seguito in Italia è davvero straordinario».

Borriello (assessore sport Napoli): «La partita con la Juve decide una stagione»

Ore 16.00 – A Radio Punto Nuovo, l’Assessore allo Sport di Napoli, Ciro Borriello, è tornato a commentare la decisione del Giudice Sportivo su Juve-Napoli. Le sue parole riprese da Tuttomercatoweb.com. «Ci sono 9 contagiati, l’AZ non dovrebbe partire: è un mini-focolaio, ci potrebbe esser un nuovo caso come per Islanda-Italia Under 21. Altrimenti ci sarebbe discrasia: c’è un giudicato in corso su Juventus-Napoli sul tema. Abbiamo una guerra in corso con la Lega e la Giustizia Sportiva, il Napoli si gioca un campionato per questa partita contro la Juve, può decidere una stagione: bisogna essere attenti».

Convocati Dinamo Kiev-Juventus: torna Ramsey. Quattro gli assenti

Ore 15.00 – Alex Sandro, De Ligt, McKennie e Cristiano Ronaldo non fanno parte della spedizione bianconera per Kiev. La Juventus è partita da Caselle direzione Kiev, per l’esordio stagionale in Champions League. Poco fa sono arrivati i convocati. Rispetto a Crotone, è Aaron Ramsey l’unica novità. Convocati anche i giovani Frabotta e Portanova. C’è Paulo Dybala.

Avvocato Grassani: «Sentenza infondata, Corte d’Appello ribalterà tutto»

Ore 14.00 – L’avvocato Mattia Grassani, legale del Napoli nel caso relativo alla partita con la Juventus, ha commentato la sentenza del Giudice Sportivo ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. CLICCA QUI PER LEGGERE LE SUE PAROLE

Allenamento Juve: c’è Ramsey. Presente Khedira, fuori dalla lista Champions

Ore 13.00 – Giornata di vigilia di Champions League per la Juventus di Andrea Pirlo. I bianconeri si sono ritrovati questa mattina alla Continassa alla vigilia della sfida con la Dinamo Kiev. Presente Aaron Ramsey che ha smaltito l’infortunio rimediato in Nazionale. Si allena con il gruppo anche Sami Khedira: il tedesco, però, è fuori dalla lista per la Champions League.

Juve-Napoli, azzurri convinti di poter rigiocare il match. Le ultime

Ore 10.10 – Il primo atto della vicenda relativa a Juventus-Napoli si è chiusa con il 3-0 a tavolino per i bianconeri ed un punto di penalizzazione per i campani. Il Mattino oggi apre con la sicurezza che la gara verrà rigiocata. «Già presentato l’annuncio del reclamo dal club, la Juventus continua a non mandare segnali. Tradotto, non si costituirà in giudizio in Appello. Questo dovrebbe aiutare il Napoli a ottenere la ripetizione del match e la restituzione del punto di penalizzazione», così riporta Il Mattino.

Juve mai così giovane: ecco il dato dalla gara contro il Crotone

Ore 9.20 – La Juventus che ha pareggiato a Crotone ha presentato alcune criticità frutto sicuramente del poco tempo a disposizione per attuare lo stravolgimento tattico e tecnico di Andrea Pirlo. Sono tanti i cambiamenti del tecnico bresciano. Uno fra tutti l’inserimento dei giovani: contro il Crotone, in campo c’erano 5 Under 23 (Kulusevski, Portanova, Frabotta, Chiesa e Demiral). Una formazione giovanissima, come non accadeva dal 1994. Il nuovo corso passa anche da questo.

Ramsey torna con la Dinamo Kiev: in campo dal 1′

Ore 09.00 – Aaron Ramsey ha recuperato dall’infortunio e secondo Tuttosport è quasi certo l’impiego dal 1′ nella trasferta di Champions League contro la Dinamo Kiev.

Mastella: «Juve-Napoli? Da Agnelli mi sarei aspettato un gesto di fair play»

Ore 08.30 – Clemente Mastella, sindaco di Benevento, ha parlato così ai microfoni de La Domenica Sportiva: «Mi sarei aspettato che Agnelli dicesse di recuperare la partita in altre circostanze, sarebbe stato un gesto di fair play e avrebbe fatto bene a tutto il mondo del calcio».

Rinnovo Dybala: telefonata tra Antun e Fabio Paratici

Ore 08.00 – Contatto telefonico tra Fabio Paratici e Jorge Antun, agente di Paulo Dybala. Ogetto della discussione proprio il rinnovo dell’attaccante argentino. Segnale molto forte dopo le voci relative al mancato impiego nella gara di Crotone.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: prime pagine quotidiani sportivi – 19 ottobre 2020

Condividi