Vicenza Juventus Next Gen 3-2: bianconeri sconfitti in finale
Connettiti con noi

Juventus Next Gen

Vicenza Juventus Next Gen 3-2: bianconeri sconfitti in finale, vincono i veneti!

Pubblicato

su

La Juventus Next Gen è ospite del Vicenza nel ritorno della finale di Coppa Italia Serie C: sintesi, tabellino, risultato e cronaca live

(inviato allo Stadio Romeo Menti di Vicenza) – La Juventus Next Gen esce dal campo sconfitta anche nella finale di ritorno di Coppa Italia col Vicenza. 3-2 per i veneti, che si aggiudicano il trofeo.


Vicenza Juventus Next Gen 3-2 : sintesi e moviola

1′ Fischio d’inizio – Cominciata Vicenza Juventus Next Gen.

2′ Iling giù al limite – Soulé sventaglia sulla fascia opposta per Iling. L’inglese perde l’equilibrio e cade a terra, facendo sfumare l’azione.

3′ Da Graca chiuso in area – Pallone al centro per l’attaccante, che prova a girarsi ma viene ben murato dalla retroguardia di casa.

4′ Colpo di testa Huijsen – Calcio d’angolo profondo sul secondo palo, Huijsen prova la sponda di testa ma chiude la difesa del Vicenza.

6′ Salva tutto Sersanti – Grande copertura del centrocampista! Il numero 30 è andato a salvare in area di rigore dopo un traversone dalla destra di Stoppa.

7′ Freddi Greco a terra in area – Il Vicenza si lamenta per un calcio di rigore per presunto fallo di Barrenechea su Freddi Greco. Non è dello stesso avviso l’arbitro che lascia proseguire.

10′ Tiro Barbieri – Punizione corta dalla destra di Iling, respinge male la difesa del Vicenza. Raccoglie al limite Barbieri, che ci prova di prima intenzione ma non trova lo specchio della porta.

12′ Ammonito Freddi Greco – Fallo del centrocampista ai danni di Sersanti. È lui il primo ammonito del match per l’arbitro Bonacina.

14′ Occasione Sekulov – Pallone in area di Da Graca per il numero 7, che davanti a Iacobucci non riesce a trovare la porta. Altra chance importante per la Juventus.

17′ Chiuso Begic da Riccio – Il numero 6 fa un grande intervento a salvare su Begic, lanciato verso la porta.

19′ Gol Sekulov – Rimedia subito il numero 7, portando avanti la Juventus. Tocco filtrante di Soulé a spaccare in due la difesa del Vicenza, poi davanti a Iacobucci Sekulov scucchiaia e firma il vantaggio.

22′ Occasione Juve – Iling cerca il pallone dentro per Da Graca ma è troppo lungo. Raccoglie sulla fascia opposta Soulé, che sterza sul sinistro ma se la allunga troppo e viene chiuso.

23′ Ammonito Barbieri – Entrata in ritardo in scivolata ai danni di Begic per fermare il contropiede del Vicenza. Giallo anche per il numero 26.

25′ Rimpallato il cross di Barbieri – La Juventus sviluppa a destra la sua azione offensiva. Pallone per Barbieri, che cerca il cross in mezzo che viene rimpallato.

28′ Sekulov cerca l’area – L’autore dell’1-0 prova a servire dentro l’area di rigore sia Barbieri sia Soulé ma sbaglia la misura del passaggio. Recupera la difesa di casa.

29′ Tiro Iling – Azione infiocchettata dai tre prima squadra. Soulé orchestra il contropiede, poi serve a rimorchio Barrenechea. Si va a sinistra da Iling che calcia rasoterra ma trova la respinta con i piedi di Iacobucci.

31′ Chiude Valietti – Barbieri dal fondo era riuscito a far passare il pallone. Iling era ben appostato sul secondo palo, ma ha chiuso con mestiere Cappelletti.

32′ Occasione Juve – Iling scodella un altro pallone in area per Da Graca: giusta la sponda per Soulé a rimorchio ma l’argentino non capisce le intenzioni del compagno e non arriva sul pallone.

33′ Stoppa se la allunga – Il Vicenza gioca lo stesso nonostante Riccio sia rimasto a terra. Stoppa punta l’area ma davanti trova il muro Huijsen: intervento provvidenziale del classe 2005.

37′ Sbaglia Zonta – Il numero 6 riceve il pallone in area di rigore dopo un’azione manovrata del Vicenza sulla fascia destra ma aggancia male. Spazza via la difesa della Juventus.

38′ Cambio Vicenza – Dentro Della Morte al posto di Dalmonte.

39′ Sekulov impreciso – Soulé imbuca s sinistra per Sekulov, che perde il primo passo per calciare poi cerca comunque Da Graca in area ma il pallone è lungo.

40′ Tiro Huijsen – L’olandese cerca di ripetere l’eurogol fatto col Foggia. La mira questa volta è sbagliata, pallone alle stelle.

44′ Riccio si mette in proprio – Chiude l’azione il numero 6 e la fa ripartire con grande personalità. Primo tempo di grande solidità per il difensore bianconero.

45′ Tiro Freddi Greco – Della Morte disegna un traversone dalla destra, Riccio respinge di testa su Ferrari ma il pallone arriva al limite tra i piedi di Freddi Greco. Tiro di prima intenzione che si perde altissimo.

45’+2′ Ammonito Ferrari – L’arbitro punisce col cartellino giallo il suo intervento su Sersanti.

45’+3′ Rischia subito il rosso Ferrari – Neanche un minuto dopo il numero 9 entra in ritardo in scivolata su Riccio. L’arbitro lo grazia, niente cartellino rosso.

FINE PRIMO TEMPO

INIZIA LA RIPRESA

46′ Cambio Vicenza – Dentro Cavion per Freddi Greco.

47′ Gol Ferrari – La pareggia subito a inizio ripresa il Vicenza. Della Morte col tacco per Valietti, che la mette in mezzo per Ferrari che da solo a porta vuota insacca.

51′ Occasione Sekulov – Barbieri col cross basso dalla destra a rimorchio per Sekulov, che arriva con i tempi giusti di inserimento ma con lo specchio della porta davanti colpisce clamorosamente a lato.

56′ Gol Poli – Ritorna subito in vantaggio la Juventus con Poli. Da palla inattiva Iling trova in area piccola il capitano, che di testa non lascia scampo a Iacobucci.

58′ Chiude Barbieri – Begic punta il numero 26, che non abbocca alla sua finta e lo chiude bene al limite dell’area. Poi lo stesso Begic commette fallo ai suoi danni.

60′ Salva Poli – Valietti scodella dalla destra verso Ferrari, grande intervento di Poli che chiude in calcio d’angolo.

62′ Gol Cappelletti – Di nuovo tutto in parità. Il Vicenza la riprende con Cappelletti: il numero 23 incorna di testa da pochi passi da Daffara e ribadisce in rete il gran calcio d’angolo di Della Morte.

64′ Sekulov giù in area – Scivolata da dietro e Sekulov che resta giù in area. Per il direttore di gara l’intervento è sul pallone: niente calcio di rigore.

66′ Si scaldano gli animi – Valietti commette fallo sull’allungo ma non è dello stesso avviso dell’arbitro. Poli gli strappa il pallone dalle mani e si scaldano gli animi: alla fine è Riccio a portare via il difensore del Vicenza.

68′ Cambi Juve – Fuori Da Graca e Barbieri dentro Cerri e Compagnon.

68′ Cambio Vicenza – Dentro Scarsella al posto di Begic.

70′ Cerri cerca Compagnon – Pallone dalla sinistra dell’attaccante a cercare il numero 10: traiettoria troppo lunga, viene scavalcato.

73′ Colpo di testa Huijsen – Punizione dalla trequarti di Compagnon: pallone sul secondo palo per Huijsen che di testa da posizione defilata coglie solo l’esterno della rete.

74′ Esce Daffara – Della Morte sterza sul mancino e crossa al centro, esce Daffara e respinge con i pugni.

77′ Soulé cerca Cerri – L’argentino cerca l’attaccante in area di rigore ma il pallone è troppo lungo.

78′ Cambio Juve – Dentro Pecorino al posto di Sekulov.

79′ Cambio Vicenza – Fuori Bellich e dentro Sandon, fuori anche Valietti per Oviszach.

80′ Tripla occasione Juve – Huijsen, Pecorino e Compagnon calciano dentro l’area di rigore ma trovano solo il muro della difesa del Vicenza.

81′ Ammonito Riccio – Intervento in ritardo, giallo per il difensore.

82′ Cambi Juve – Dentro Yildiz e Besaggio per Poli e Barrenechea.

84′ Doppietta Ferrari – Il Vicenza chiude i giochi con Ferrari. Sterzata su Riccio dopo lo scambio con Scarsella, poi davanti a Daffara non sbaglia.

88′ Rigore Juve – Iling viene abbattuto da Oviszach. L’arbitro inizialmente non concede rigore, poi va al VAR e fischia penalty.

89′ Rigore sbagliato Iling – Sbaglia l’inglese, che non trova la porta dagli 11 metri.

90′ Occasione Compagnon – Ancora Iling a sinistra, il pallone danza in area piccola e Compagnon calcia clamorosamente a lato.

FISCHIO FINALE: IL VICENZA VINCE LA COPPA ITALIA


Migliore in campo Juve: Iling PAGELLE


Vicenza Juventus Next Gen 3-2: risultato e tabellino

Reti: 19′ Sekulov, 47′ Ferrari, 56′ Poli, 62′ Cappelletti, 84′ Ferrari

Vicenza (4-2-3-1): Iacobucci; Valietti (79′ Oviszach), Pasini, Cappelletti, Bellich (79′ Sandon); Zonta, Greco (46′ Cavion); Dalmonte (38′ Della Morte), Stoppa, Begic (68′ Scarsella); Ferrari. All. Thomassen. A disp. Brzan, Confente, Corradi, Ndiaye, Mion, Giacomelli, Mores, Rolfini

Juventus Next Gen (3-4-2-1): Daffara; Riccio, Poli (82′ Yildiz), Huijsen; Barbieri (68′ Compagnon), Barrenechea (82′ Besaggio), Sersanti, Iling-Junior; Soulé, Sekulov (78′ Pecorino), Da Graca (68′ Cerri). All. Brambilla. A disp. Raina, Fuscaldo, Savona, Muharemovic, Cudrig, Bonetti, Lipari, Palumbo, Turicchia, Peeters.

Arbitro: Bonacina di Bergamo

Ammoniti: 12′ Freddi Greco, 23′ Barbieri, 45’+2′ Ferrari, 81′ Riccio


Vicenza Juventus Next Gen: il pre-partita

Ore 20.21 – Riscaldamento finito.

Ore 19.50 – Nuova iniziativa nel nome di Paolo Rossi: distribuita la figurina del doppio ex all’esterno del Menti.

Ore 19.40 – I padroni di casa sono arrivati al Menti per il match.

Ore 19.33 – Ecco la formazione ufficiale con cui scenderanno in campo i bianconeri.

Ore 19.22 – La carica del club per i ragazzi di mister Brambilla.

Ore 19.10 – Le dichiarazioni del presidente del Vicenza: anche lui ha avuto un pensiero per Paolo Rossi.

Ore 18.52 – Le parole di Gianluca Pessotto nel ricordo di Paolo Rossi.

Ore 18.50 – Le due società hanno voluto ricordare Paolo Rossi nel pre-partita

Ore 18.35 – Cresce l’attesa fuori dallo stadio per il fischio d’inizio della partita.

Ore 18.30 – Soulé che dovrebbe agire, insieme a Sekulov, nel duo alle spalle dell’unica punta Da Graca nel 3-4-2-1 di Brambilla.

Ore 18.00 – La finalissima di ritorno si avvicina. Questa sera Brambilla si affiderà anche ai big già promossi in Prima Squadra Barrenechea, Soulé e Iling.

Ore 17.30 – Al Menti di Vicenza anche nel ricordo di Paolo Rossi:

Ore 17.00 – Capitan Bonucci carica la Juventus Next Gen:

Ore 16.30 – Questa la probabile formazione per mister Brambilla: Daffara; Riccio, Poli, Huijsen; Barbieri, Sersanti, Barrenechea, Iling; Soulè, Sekulov; Da Graca.

Ore 16.00 – In difesa il rientro di capitan Poli tra i titolari, con Riccio e Huijsen a completare il reparto.

Ore 15.30 – Presenti nella lista dei convocati anche i tre big della prima squadra BarrenecheaSoulè e Iling; confermata la presenza anche di Yildiz, sale Fuscaldo dalla Primavera. Da segnalare anche il rientro dopo lungo infortunio di Pecorino, mentre sono invece indisponibili Garofani, Stramaccioni, Nzouango, Mulazzi, Iocolano e Crespi.

PAOLO ROSSI, L’UOMO GIUSTO AL MOMENTO GIUSTO: CHI ERA L’EROE DEL MUNDIAL 1982

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.