Connettiti con noi

Hanno Detto

Vlahovic non smette di esaltarlo: «Senza di lui non sarei andato avanti»

Pubblicato

su

Dusan Vlahovic ha un elogio da fare. Il serbo, dal Salone del Libro di Torino, ha voluto ringraziare una persona per la sua carriera

Dal Salone del Libro di Torino Dusan Vlahovic ha tessuto le lodi di Cesare Prandelli.

PRANDELLI – «Non mi piace parlare di me come un campione, c’è ancora da lavorare. Spero un giorno di diventarlo. Mi emoziono sempre a parlare di lui. Mio padre non avrebbe fatto quello che ha fatto lui per me. Lo ringrazio tanto, ci sentiamo spesso. Mi ha spinto avanti, mi ha supportato e lo ringrazierò per tutta la vita. Qualsiasi cosa per lui ci sarò sempre, sono grato. Spero di vederlo presto. Fino ad ora è l’uomo di sport più importante della mia vita».

CLICCA QUI PER LE DICHIARAZIONI INTEGRALI DI VLAHOVIC AL SALONE DEL LIBRO

News

VIDEO

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.