Connettiti con noi

Hanno Detto

Zauli: «Vogliamo i playoff. Mantova? Per noi sarà difficile»

Pubblicato

su

Zauli ha parlato ai microfoni di JTV per presentare la sfida della Juventus U23 contro il Mantova. Le dichiarazioni

Zauli a JTV ha presentato la sfida della Juventus U23 contro il Mantova.

KO COL GIANA – «Volevamo dar continuità dopo due ottime partite, ma non ci siamo riusciti. In un campionato così lungo e competitivo ci sono partite dove ancora oggi commettiamo diversi errori difensivi e sotto porta che compromettono il risultato. A Giana è stato così. Questi episodi non ci hanno aiutato, non ci hanno favorito e non siamo stati bravi. Quindi siamo usciti con una brutta sconfitta»

OBIETTIVO – «Vogliamo cambiare marcia, adesso arrivano partite importantissime per conquistarsi un posto per i playoff che vogliamo raggiungere insieme ad una certa maturità per cercare di fare meno errori possibili e avere continuità nelle partite».

CLASSIFICA – «E’ cortissima. A 14 partite dalla fine penso che tutte siano importanti per raggiungere un posto importante in campionato. Affronteremo Mantova consapevoli che può essere importantissima, subito dopo ci sarà Piacenza che ha i nostri stessi punti. Come abbiamo visto abbiamo perso punti importanti con chi lotta per non retrocedere. Il campionato è molto competitivo, il girone di ritorno per questo è più difficile. Dovremo affrontare ogni partita con la giusta determinazione e giusta qualità tecnica per non sbagliare come abbiamo fatto, tanto, a Gorgonzola contro la Giana e così otterremo quei punti che ci permetterebbero di stare tra le prime».

MANTOVA – «Hanno cambiato allenatore, hanno preso giocatori esperti. E’ una piazza importantissima, trascinata dalle pressioni che trasmette. E’ una partita difficile contro una squadra in ascesa. Per noi è importante, ne siamo consapevoli».

JUVE MANTOVA – «La mia richiesta e dello staff ai ragazzi è di fare bene la partita. Di conseguenza è più facile vincere».

MESE DURO – «E’ un febbraio molto molto competitivo. Veniamo da tre partite in una settimana, poi c’è questa che è classica, poi ce ne saranno altre due con 6 partite dentro. Sarà un mese importante, il campionato finirà tra due mesi dove sono concentrate 14 partite. Un po’ tutte le risorse possono fare la differenza per avere un punto in più o in meno che ci permetterà di stare dove vogliamo stare a fine campionato».

CONDIZIONI – «Stiamo abbastanza bene. Durante le partite la condizione fisica è ottimale, i ragazzi provano ad avere un buon atteggiamento e ritmo in partita. Stiamo recuperando qualche infortunato. Barrenechea ha fatto tutta la settimana con noi dopo il lunghissimo infortunio, è un buon segnale per noi. Pecorino è rientrato in gruppo dopo la seconda operazione. Sersanti rientrerà dalla prossima settimana. Mano a mano i ragazzi stanno recuperando un po’ tutti per questo rush finale».

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.