Connettiti con noi

Hanno Detto

Zauli: «Col Padova ce la giochiamo, i ragazzi ci credono»

Pubblicato

su

Zauli: «Col Padova ce la giochiamo, i ragazzi ci credono». Le dichiarazioni dell’allenatore della Juventus U23

Zauli ha parlato a JTV per presentare la sfida playoff contro il Padova.

CONTINUARE IL SOGNO – «Ci proviamo a vincere le partita. Siamo molto soddisfatti e contenti. I ragazzi stanno andando oltre la loro voglia di essere protagonisti e fare qualcosa di eccezionale. E’ questo quello che si ci spingendo a fare questi risultati. Però non è conclusa. A me non piace parlare di quello che è stato. Siamo concentrati sulle prossime. Abbiamo un’opportunità enorme, giochiamo contro una delle favorite per la Serie B, è normale che sia così».

COME AFFRONTARE IL PADOVA – « Noi giocheremo le nostre carte come abbiam fatto. i ragazzi metteranno in campo questa determinazione di voler essere la sorpresa di questi playoff e continuare ad esserlo. E giocare bene tecnicamente, perché quando si alza il livello della squadre – il Padova la ritengo tra le migliori – ci vogliono tante componenti per vincere le partite».

PARTITA DA DENTRO O FUORI – «E’ una partita secca, una smette e l’altra continua. I nostri vantaggi sono gli stessi del Padova. Il Padova è una squadra forte . Parliamo di quarti di finale tra società grandi che vogliono fare il salto in Serie B. Noi giocando abbiamo consumato tante energie fisiche e mentali perchè sapevamo che se non avessimo vinto le due partite saremmo stati eliminati. I ragazzi sono giovani, ma hanno entusiasmo e hanno guadagnato in autostima. Il Padova ha avuto settimane importante per mettersi a posto e allenarsi. Ha conosciuto recente il proprio avversario. Sia noi che loro hanno svantaggi e vantaggi».

UN ESEMPIO PER I GIOVANI – «Per me il fatto che la società abbia invitato tutti i ragazzi a vedere la partita – soprattutto i più giovani che stanno vivendo un percorso alla Juventus arrivare all’Under 23 è già un successo perché è la penultima tappa del percorso che fanno per arrivare in prima squadra – può stimolarli ad avere l’ambizione di voler arrivarci».

PALUMBO IN PRIMA SQUADRA – «Siamo a completa a disposizione della prima squadra. Adesso vediamo i convocati, i ragazzi che esordiscono e c’è grandissima soddisfazione da parte nostra. E’ importante il lavoro quotidiano. Spesso i ragazzi vanno su, danno il massimo negli allenamenti per permettere alla prima squadra di allenarsi nel miglior modo possibile. Questo serve ai ragazzi per crescere. E’ una soddisfazione esser convocati e giocare qualche partita come Miretti. E’ importante anche vivere bene la quotidianità sopratutto negli allenamenti»

FORZA DEL GRUPPO – «Se siamo arrivati fino a questo punto tanto merito è dei ragazzi. Gli faccio sempre i complimenti, sembra scontato ma è difficile far sentire tutti i ragazzi protagonisti, anche durante i playoff ho cambiato spesso al formazione e tutti i ragazzi hanno fatto grandi partite. sono convinto sarà così»

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.