Connettiti con noi

Hanno Detto

Zauli: «Pro Vercelli favorita ma noi giocheremo con coraggio»

Pubblicato

su

Lamberto Zauli, tecnico della Juventus Under 23, ha parlato alla vigilia della sfida contro la Pro Vercelli, valida per i playoff di Serie C

Alla vigilia di Pro Vercelli Juventus U23, Zauli ha parlato ai microfoni di Juventus TV.

PRO VERCELLI «Siamo entrati nella griglia playoff con gare molto difficili. Abbiamo affrontato la Pro Patria e alla vigilia dicevamo di quanto fosse difficile perché affrontavamo una squadra con una delle migliori difese di tutte e 60 le squadre di Lega Pro. Siamo passati subito in vantaggio, la partita si è messa subito su un binario difficile ma la squadra è stata equilibrata, ha mantenuto serenità riuscendo a fare le cose che sa fare. Ora c’è la Pro Vercelli che ha fatto un campionato straordinario, a gennaio ha puntellato una squadra con giocatori esperti e di categoria, questo è il segnale di voler fare un campionato e dei playoff da squadra di vertice. La Pro Vercelli parte sicuramente favorita in questa partita ma noi andremo lì cercando di giocare la nostra partita con coraggio per cercare di fare il risultato che ci serve per andare avanti».

RINVIO«L’abbiamo già toccato per mano una volta, noi siamo stati fermi più di una volta più di una settimana… è sempre difficile perché non sei ad inizio stagione, sei alla fine, il ritmo della partita e l’adrenalina sono importanti e farle con la giusta frequenza è importante. Abbiamo potuto recuperare dalle fatiche di Busto Arstizio, però l’adrenalina e il dover star dentro in un mini-campionato come quello dei playoff è altrettanto importante. Partiremo nella stessa maniera, ci giocheremo la partita nel migliore dei modi».

SOLO UN RISULTATO POSSIBILE CON TANTI GIOVANI«Le mie comunicazioni sono dirette come se parlasse a dei ragazzi che fanno parte di una prima squadra. Chiaro che molti sono alla prima esperienza quindi non posso chiedergli questo ma posso chiedere esuberanza, la voglia di essere protagonisti in una partita singola, in un episodio vincente, quindi spingo perchè loro vogliono vivere momenti del genere».

APPROCCIO CONTRO LA PRO PATRIA«Siamo contenti, non deve passare in secondo piano che quella è stata una grandissima vittoria. Il percorso è ancora lungo, vogliamo stupire perché è giusto che ogni singolo atleta voglia farlo. Affrontiamo una squadra fortissima che è stata tra le prime tre-quattro per tutto il campionato e poteva ambire ad arrivare prima. Parliamo di una squadra forte, allenata e costruita bene e che ha il vantaggio del doppio risultato e non è banale. Nel nostro silenzio vogliamo arrivare al campo e giocarci la nosta partita con grande coraggio».

CLICCA QUI PER L’INTERVISTA ESCLUSIVA AD ALBERTO MASI

Continua a leggere
Advertisement