Zazzaroni, lettera a Maresca: «Calcio ipocrita e non perdona, in Inter Juve ricordati una cosa»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Zazzaroni, lettera a Maresca: «Calcio ipocrita e non perdona, in Inter Juve ricordati una cosa»

Pubblicato

su

Ivan Zazzaroni scrive una lettera all’arbitro Maresca, che dirigerà Inter Juve di questa sera: il messaggio del giornalista

Lettera aperta di Ivan Zazzaroni, tramite il Corriere dello Sport, a Maresca, arbitro di Inter Juve di stasera.

IL MESSAGGIO – «Hai vinto facilmente la sfida con Mariani e Orsato: il primo l’ha fregato un OFR, on field review, in serie B, Orsato sconta invece gli effetti dell’episodio di sei anni fa, sempre a San Siro e sempre Inter-Juve (Open Var non c’era ancora): se avesse rubato un maglione alla Rinascente, da tempo sarebbe libero di frequentare di nuovo il centro commerciale. Ma il calcio non perdona, il calcio ipocrita e debole non dimentica. Sospetto che Rocchi abbia puntato su di te per la tua natura di vigile del fuoco, anche se non esci con l’autopompa occupandoti in prevalenza della parte amministrativa. In un periodo non particolarmente simpatico per la categoria arbitrale un pompiere può risultare molto utile. Ti anticipo che se le cose andranno male il designatore butterà entrambi i cellulari nell’acquario di casa. Caro Fabio, prova – se possibile – a usare lo stesso metro in entrambi i tempi. E, ti prego, vai al Var se Irrati ti segnala che qualcosa è successo: non delegare, fidati di te stesso, spegni i primi fuochi polemici. E non pensare che sia più difficile arbitrare in Italia che all’estero».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.