Connettiti con noi

Hanno Detto

Zoff vota Italia: «Possiamo ambire alla finale. Donnarumma? Ogni tanto…»

Pubblicato

su

Dino Zoff parla delle ambizioni dell’Italia ad Euro 2020 alla vigilia della gara contro l’Austria. Ecco le sue dichiarazioni

Dino Zoff, campione d’Europa e del Mondo con l’Italia nel ’68 e nell”82, in una intervista a La Gazzetta dello Sport ha ricordato la storica vittoria Wembley, stadio in cui giocherà domani la nostra Nazionale, del ’73.

VITTORIA A WEMBLEY «Perché quella era un’Inghilterra imbattibile o quasi, in casa, in uno stadio epico. Andare lì e vincere era un avvenimento storico. Sapevi che a Wembley avresti perso. Poi è diventato tutto più… possibile, l’Inghilterra non è più stata forte come allora. Una gara che ha segnato un’epoca, eravamo la seconda o la terza nazionale a riuscirci». 

SQUADRA DI CAMERIERI – «Non ci facevo caso. Le esagerazioni ci sono sempre state, però gli inglesi mediamente hanno sempre avuto un grande rispetto per lo sport. Anche se hanno avuto ultrà e hooligan». 

RECORD IMBATTIBILITA – «Un record battibile: credo che l’Italia ce la farà. Significherebbe andare verso grandi risultati. Non mi dispiace è un record di squadra. Il portiere è l’ultimo difensore».

DONNARUMMA «Mi sembra un portiere straordinario che a 22 anni ha già collezionato tante stagioni da protagonista nel Milan. Ogni tanto una piccola concessione allo spettacolo è ammessa».

AUSTRIA «Non sottovaluterei nessuno, anche se sulla carta siamo superiori. Giocando così l’Italia può ambire alla finale».