Allegri a Dazn: «Loro favoriti per lo Scudetto, non lo scopriamo ora. Il campionato è lungo, se gli stiamo vicino...»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Allegri a Dazn: «Loro favoriti per lo Scudetto, non lo scopriamo ora. Il campionato è lungo, se gli stiamo vicino…»

Pubblicato

su

Massimiliano Allegri, allenatore della Juve, ha parlato a Dazn dopo il fischio finale del match con l’Inter

Massimiliano Allegri ha parlato a Dazn dopo il fischio finale di Inter Juve.

MATCH POINT SCUDETTO – «Non sono sorpreso, noi facciamo il nostro percorso. Partita difficile contro una squadra forte. Primo tempo bloccato, loro hanno fatto questo gol, noi abbiamo avuto quell’occasione con Vlahovic. Nel secondo tempo è stata più divertente da vedere, poi loro quando ripartono hanno precisione, noi dobbiamo migliorare. C’è da complimentarsi con i ragazzi per quanto fatto, mettiamo da parte questa settimana, che in stagione capita, e ripartire con l’Udinese».

CHIESA CON YILDIZ – «Ci ho pensato, poi in quel momento la partita poteva spaccarsi di più. Chiesa veniva da due settimane dove aveva fatto due allenamenti, metterli insieme sembrava un rischi. Abbiamo avuto situazioni favorevoli, bisognava essere più precisi. Nell’arco di una stagione capita a tutti un periodo negativo. Domenica scorsa abbiamo lasciato punti con l’Empoli, dobbiamo essere bravi a ridurre il periodo negativo e riprendere il cammino per tornare a giocare la Champions».

COSA E’ MANCATO – «Loro sono bravi negli ultimi 16 metri, hanno più esperienza. La Juve era da tre anni che non giocava una partita del genere. Anche per esperienza abbiamo un pochino pagato, ma è un passo in avanti, una crescita che bisogna fare. Lunedì bisogna tornare a vincere, il campionato è lungo e ci sono tanti punti a disposizione. Bisogna essere veloci ad uscire dalla crisi».

PASSI FALSI – «Ci sono delle cose che capitano. All’andata abbiamo perso alla quarta giornata, venivamo da una vittoria, un pareggio e una vittoria, abbiamo fatto gli stessi punti dell’andata. I ragazzi sono stati bravi, li abbiamo tenuti nell’uno contro uno nel secondo tempo, li abbiamo tenuti alti».

INTER TROPPO FORTE – «Fianco a fianco… Noi essere qui a giugno nessuno se lo aspettava. Poi per il gioco dei media è normale dicano Inter-Juve, ma sono due percorsi diversi. Siamo arrabbiati per una partita che si poteva rimettere in piedi. Il campionato è lungo, si può rimettere in piedi. L’Inter è la favorita allo Scudetto, non ci vuole tanto a scoprirlo. Se saremo bravi a stargli vicino… C’è il Milan a quattro punti. Gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.