Amoruso a RBN: «Douglas Costa trequartista? Non mi convince molto. Su Ronaldo…»

douglas-costa
© foto www.imagephotoagency.it

Nicola Amoruso, ex attaccante della Juve, parla del momento della Vecchia Signora ai microfoni di Radio Bianconera

L’ex giocatore della Juve Nicola Amoruso è intervenuto ai microfoni di Radio Bianconera dove ha analizzato la prestazione di sabato contro il Torino e non solo: le sue parole

LA SFIDA CON IL TORINO –  «Il derby è sempre una partita diversa da tutte le altre, Mazzarri è molto bravo a preparare la partita sugli altri. Riesce a dare concetti tattici importanti al gruppo e alla squadra, non era assolutamente facile. La Juve ha vinto la gara con determinazione e cinismo, quello di De Ligt è stato un gol importante perché ne aveva bisogno dopo qualche intervento sbagliato. Ci aspettiamo tanto da lui e i suoi gol possono essere un’arma in più, anche in campo europeo. È arrivata una vittoria meritata, sofferta e importante visto che dietro c’è un’Inter che non molla e che dimostra grandi qualità mentali»

DOUGLAS COSTA – «Non credo all’opzione trequartista, è uno di quei giocatori che hanno bisogno di campo. Non credo che abbia la capacità di giocare spalle alla porta, ha bisogno di campo. Poi ovviamente lo vedremo»

CRISTIANO RONALDO – «In Italia gioca diversamente da come giocava in Spagna, è un campionato diverso, viene sempre raddoppiato ed è difficile fare quello che faceva prima. Le squadre poi si chiudono di più, in Italia c’è questa mentalità di prendere meno gol possibili. È un campionato diverso, ma un po’ me l’aspettavo. A me non sembra un giocatore che si risparmia, anzi è il contrario, vuole stare sempre in campo e non vuole mai essere sostituito. È un giocatore a cui bisogna far capire che il tempo passa per tutti e serve riposare»