Amoruso a RBN: «Terrei Dybala e riporterei alla Juve Higuain»

nicola amoruso
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex giocatore della Juve Nicola Amoruso ha parlato ai microfoni di Radio Bianconera dell’attacco e del futuro allenatore

Nicola Amoruso, ex giocatore della Juve, ha parlato ai microfoni di Radio Bianconera.

ATTACCO BIANCONERO«Secondo me Dybala non ha ancora espresso il tuo potenziale, non ha ancora trovato la giusta maturità ma ha delle qualità incredibili. Io mi terrei ben stretto Dybala. Con Allegri non è mai corso buon sangue: io aspetterei il tecnico e farei scegliere lui. Io riporterei anche indietro Higuain, che può giocare anche con Ronaldo e può fare la differenza. Non è una soluzione da sottovalutare. È un giocatore che va gestito in un certo modo. Dybala, Higuain, Ronaldo li terrei e venderei Mandzukic. Bernardeschi è una mezz’ala che può diventare sempre più importante. Ha forza, può imparare a difendere e migliorare in attacco. Poi comprerei un altro attaccante con le caratteristiche di Mandzukic».

KEAN«Ha dimostrato di avere grandi qualità. Secondo me gli va data la possibilità di giocare con continuità e di esplodere. La Juventus potrebbe mandarlo in prestito».

LIPPI E SARRI«Lippi ha grande carisma, Sarri è più spigoloso. In campo ha grandi qualità e alla Juventus potrebbe migliorare. Può piacere o meno ma ha una filosofia».

DE LIGT«È un giocatore straordinario, la Juve ha bisogno di tappare un buco importante con l’addio di Chiellini. La chiacchierata con Ronaldo è servita. Ovviamente c’è bisogno di un investimento importante: se fossi nella Juve lo farei, sarebbe a posto per vent’anni».

ALLENATORE«Comincio avere qualche dubbio su Sarri perché quando la Juve decide una cosa vuol dire che sotto c’è già qualcos’altro».