Atletico Madrid Juve, precedenti e statistiche di una sfida stellare

gol ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Atletico Madrid Juve sarà il decimo confronto in gare ufficiali tra le due formazioni: ecco i precedenti e le statistiche del match di Champions

Non è passato neppure un anno e la Juve torna lì, al Wanda Metropolitano, dove nella scorsa edizione della Champions ha giocato una delle sfide più dure di tutta la competizione, uscendo sconfitta per 2-0, con Cristiano Ronaldo costretto a fare gli straordinari nella sfida di ritorno. I bianconeri si trovano di nuovo di fronte l’Atletico Madrid, uno degli avversari più ostici della seconda fascia, che negli incontri degli ultimi anni ha messo in seria difficoltà la Vecchia Signora.

I PRECEDENTI

Il primo incontro tra bianconeri e colchoneros c’è in Coppa delle Fiere nel dicembre 1963 e termina con una vittoria della squadra italiana per 1-0. Stesso destino per la sfida giocata un mese dopo, questa volta a Madrid, con un successo per 2-1.

L’anno successivo arriva la prima vittoria degli spagnoli sui bianconeri in semifinale di Coppa delle Fiere, con un successo dei colchoneros, che a Madrid vincono 3-1. Al ritorno risultato inverso: a Torino vince la Juve, ma il risultato complessivo è di 4-4 e quindi si gioca la ripetizione della semifinale, che termina ancora 3-1 a favore dei bianconeri, che arrivano in finale.

In tempi più recenti le due squadre si sono incontrate in Champions. Nel 2014 doppia sfida nel girone, con gli spagnoli che vincono 1-0 al Vicente Calderon e fermano la Juve sullo 0-0 allo Stadium. Lo scorso anno, nel 2019, due sfide emozionanti e ricche di sorprese: all’andata al Wanda finisce 2-0 con gol di Gimenez e Godin mentre al ritorno una tripletta di Ronaldo regala i quarti ai bianconeri.

LE STATISTICHE

Il pericolo numero uno, per gli avversari in generale e ancor di più per i colchoneros, si chiama Cristiano Ronaldo. Il portoghese, in carriera, ha segnato ben 25 gol contro la squadra di Madrid, che ha affrontato molte volte in Liga e nelle coppe nazionali spagnole e qualche volta anche in Champions (con il Real e con la Juve).

Josephine Carinci