Barone: «Rinvii? O giochiamo tutti o non gioca nessuno»

barone-fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Joe Barone, braccio destro di Rocco Commisso alla Fiorentina, ha parlato della situazione rinvii in Serie A

Collegato durante la trasmissione 90° minuto su Rai Due, Joe Barone ha commentato così la situazione in Serie A dopo i rinvii della 26ª giornata. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

RINVII – «La cosa più importante è la salute di tutto il popolo italiano, in modo che tutta la gente sia unita. Non solo in Italia ma in tutto il mondo. Per la Fiorentina abbiamo rispettato tutte le regole, essendo io in contatto con la Lega. Ho chiesto informazioni se la squadra doveva partire e sono stato rassicurato che si giocava a porte chiuse. Siamo andati ad Udine e da lì abbiamo capito che c’era una situazione di instabilità. Verso le 12.30 di sabato c’è stata l’ufficialità. O giochiamo tutti o non gioca nessuno: era una situazione in cui nessuno doveva giocare».

Condividi