Barzagli: «È stata davvero un’emozione forte. Ora inizia una seconda vita»

© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Barzagli, a margine dell’evento Premio Gentleman Fair Play 2019, ha parlato del riconoscimento ricevuto e del suo addio alla Juve

Andrea Barzagli ha vinto il Premio Gentleman Fair Play 2019 nella categoria Serie A. Un grande riconoscimento per il difensore, che domenica ha dato il suo addio alla Juve nella splendida cornice dell’Allianz Stadium. Barzagli ha parlato, descrivendo le sue emozioni dopo l’evento di domenica.

IL PREMIO – «Volevo ringraziare tutti, sono onorato. Penso di essere stato una persona che ha fatto le cose per bene e con passione, spero che qualche giovane possa trarre qualcosa di buono dai miei insegnamenti. Abbiamo grande responsabilità perché ci guardano tante persone, il comportamento e l’educazione sono fondamentali».

L’ADDIO ALLA JUVE – «Domenica è stata un’emozione forte. C’erano amici e famiglia allo stadio, ho fatto la settimana tranquillamente poi prima del match mi è aumentato il battito. Poi quando sono uscito ho pensato che fosse ormai finita. Rimane tanto dentro, dispiace lasciare lo spogliatoio. Ora mi godo il tempo con la mia famiglia. Inizia una seconda vita, però quando smetto non so cosa farò, comincerò a studiare e capire cosa dovrò fare. In questo momento non penso di accettare nessun ruolo, devo ancora decidere cosa fare».

L’EMOZIONE – «Mi devo ancora riprendere un po’ da domenica. È stata un’emozione enorme: è stato un passo difficile ma un passo che doveva arrivare. Nei prossimi giorni, con calma, mi riprenderò».

ABBRACCIO CON ALLEGRI – «Abbiamo vissuto tutte e due delle emozioni questa settimana. Sapevamo di lasciare tutti e due, quindi è stato un pianto liberatorio per tutte le emozioni che ci sono state durante la partita».