Bergomi sui playoff: «Al massimo possono giocarli Juve, Lazio e Inter»

© foto www.imagephotoagency.it

Beppe Bergomi parla della possibilità playoff: secondo l’ex giocatore e telecronista, al massimo potrebbero giocarli in 3

L’ex giocatore nerazzurro e telecronista Beppe Bergomi è intervenuto a Tmw Radio. Le sue parole sulla possibilità playoff e non solo.

PLAYOFF «A parte che non si può iniziare con un regolamento e finire con un altro. Io alleno nei settori giovanili, e i playoff quando hai più di 8 punti di svantaggio non li fai. Non è corretto pensare che la Juve debba giocarsi lo Scudetto con chi sta trenta punti dietro, al massimo posso pensare alle prime tre, perché Juventus e Lazio sono lì, mentre l’Inter se vince il recupero è a -6. Io sarei per ripartire e provare a concludere il campionato nella maniera giusta, rispettando tutti i parametri. Davanti abbiamo un esempio come la Germania».

CONTE «Antonio i cori se li prende già dai tifosi, dalla Nord. E questo già è importante. Nel cuore ci si entra con le vittorie o i comportamenti, e da questo punto di vista ha dato gioco, animo e identità ad una squadra inferiore rispetto a quella del Triplete o all’Inter 1997/98 con Simoni. Lì c’era materiale. Questa invece è in crescita, ma deve ancora migliorare. Da capire cosa farà nel prossimo campionato, oltre a come finirà questo».

Condividi