Connettiti con noi

News

Bernardeschi, fiducia ritrovata con Allegri: ora la Juve pensa al rinnovo

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con il ritorno di Massimiliano Allegri in panchina, Federico Bernardeschi sta ritrovando campo e continuità. Ora il club pensa al rinnovo

Dopo anni altalenanti tra incertezze ed infortuni, Federico Bernardeschi sta ritrovando una continuità che non aveva da tempo alla Juventus. Il ritorno di Massimiliano Allegri, che gli ha dato fiducia, e l’assenza di un terzo centrocampista che potesse affiancare Locatelli e Bentancur, sono stati fattori che gli hanno permesso di essere più presente e di trovare continuità.

Nel nuovo modulo studiato dal tecnico livornese, l’ex Fiorentina sta facendo bene sulla corsia di sinistra, dove riesce ad aiutare la squadra al meglio, svariando talvolta sul fronte offensivo. La sua duttilità e la sua dedizione al sacrificio anche in fase difensiva lo hanno reso un elemento importante per dare equilibrio alla squadra e le ultime prestazioni lo confermano.

Sempre titolare nelle ultime partite di Serie A e Champions League, con tre assist trovati nei match contro Genoa, Malmoe e Zenit, si può dire che ormai Allegri preferisca lui ad Adrien Rabiot. Solo un intervento miracoloso di Romero, nel match contro il Venezia, gli ha impedito di ritrovare il gol, che in campionato manca dalla stagione 2019/20, quando segnò contro la Sampdoria alla 36ª giornata di campionato.

Visto il buon rendimento nell’ultimo periodo, la Juventus starebbe valutando anche il rinnovo di contratto, come confermato anche dal suo agente Pastorello, che ha aperto al dialogo. Attualmente Bernardeschi percepisce uno stipendio di circa 4 milioni di euro netti a stagione, ma l’intenzione della Juventus sarebbe di scendere a 2,5. Di sicuro, se le prestazioni in campo continueranno su questa linea, il rinnovo potrebbe arrivare prima del previsto.