Connettiti con noi

Hanno Detto

Bonatti: «C’è amarezza, ma troviamo spunti positivi»

Pubblicato

su

Bonatti ha commentato l’eliminazione ai rigore della sua Juve Primavera: le parole del tecnico bianconero

(Luca Fioretti inviato all’Ale&Ricky di Vinovo) – La Juve Primavera eliminata ai rigori dai quarti di finale di Coppa Italia contro la Roma.

A Juventusnews24.com, Andrea Bonatti ha commentato così il match.

ELIMINAZIONE – «Ci lascia la consapevolezza di giocarci con molta più padronanza una partita di alto livelli. È normale che c’è amarezza per epilogo, che rappresenta però una fonte di esperienza per questi ragazzi e per tutti noi. Ci sono momenti che ti girano a favore e momenti in cui sei penalizzato dalla cattiva sorte. L’esito è questo, si accetta e ci concentriamo sulle cose su cui possiamo far meglio. Oggi era caldo, c’è stata battaglia per 120 minuti, crampi, affaticamenti. Ma vale per tutti e due le squadre, per cui non ho rimpianti. È stata una partita in equilibrio, giocato bene da tutte e due le squadre e alla fine sono stati premiati loro. Nelle prossime partite potrebbero esserci rotazioni».

BONETTI – «Sono orgoglioso del percorso che sta facendo. In termini di carisma, di leadership, di metter dentro le cose in cui poteva essere visto limitato, invece sta dimostrando l’esatto contrario. Si cresce anche attraverso queste sconfitte e delusioni».