Boniek ha un’idea chiara: «La Juventus ha fatto un acquisto importante»

© foto www.imagephotoagency.it

Zbigniew Boniek, ex giocatore della Juve, ha parlato di alcuni temi d’attualità in casa bianconera. Le sue parole

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Zbigniew Boniek si è soffermato su alcune tematiche d’attualità in casa Juve. Le parole dell’ex calciatore bianconero.

CHIESA – «È sicuramente un acquisto importante, sono convinto che possa alzare ulteriormente l’asticella soprattutto in ottica Champions: mi auguro confermi quanto di buono ha fatto a Firenze».

RONALDO«Il calcio moderno parla chiaro: impossibile arrivare in fondo con 12-13 titolari. Ne servono una ventina, i cambi possono essere un fattore decisivo in certi periodi, soprattutto in una stagione particolare come la prossima. L’unico che non deve mai entrare nel turnover rimane Ronaldo: deve esserci sempre, può risolvere la gara quando vuole. La formazione parte da lui, poi ci sono tutti gli altri».

SCUDETTO – «Direi Inter, Napoli e Atalanta: sono le migliori. La Juventus dietro a queste tre? Macché, parlo del secondo posto. In Italia, i bianconeri giocano un altro campionato. La vittoria in Champions dipende da vari fattori, non tutti calcolabili. Allora, se vogliamo banalizzare, possiamo dire che – a parte la squadra che alla fine alza il trofeo – a tutte manca qualcosa. La Juve c’è come sempre e lotterà anche nel 2020-21. Fa parte del gruppo della favorite».

LEGGI ANCHE: Ingaggi Serie A, la Juve dà l’esempio: nessuno come i bianconeri. Il dato

Condividi