Boniek: «Se Ronaldo non segna per due partite è vecchio, ma poi…»

© foto www.imagephotoagency.it

Zibi Boniek parla di tanti temi legati alla Juventus: l’ex attaccante bianconero dice la sua anche su Alvaro Morata

Zibi Boniek, intervistato da Il Corriere della Sera, ha parlato di temi vicini alla Juventus. Le sue parole.

BOMBER – «I grandi giocatori sono così. Se non segna per due partite, tutti dicono che Ronaldo comincia a invecchiare. E poi riprende a segnare a raffica. Vale lo stesso per Lewandowski e anche per Messi. Ancora non sentono l’età e vanno sempre avanti».

SCZCESNY MIGLIORATO CON PIRLO«Neanche un po’, perché è sempre stato bravissimo con i piedi. E non solo con quelli. Se in Nazionale fanno a gara a colpire la traversa da metà campo, vince lui».

BELLO DI NOTTE«Per me era un grande riconoscimento, perché grazie
anche a quelle giocate abbiamo vinto tante coppe».

MORATA BELLO DI NOTTE«Mi dispiace che questi soprannomi finiscano in fretta
ad altri giocatori. Prima bisogna vincere i trofei internazionali: quando succederà sarò io stesso a cederglielo».

TIFOSI IN POLONIA-ITALIA – «Penso che sarà molto difficile che vengano in diecimila  perché la gente ormai si è disabituata ad andare allo stadio: c’è ancora timore, paura, a muoversi, senza dimenticare che da noi sono in vigore delle restrizioni sull’utilizzo dei mezzi pubblici».

LEGGI ANCHE: Lucescu: «Pirlo può diventare come Guardiola e Zidane»

Condividi