Bonucci: «Emozioni strane, ma l’importante era raggiungere la finale»

Iscriviti
bonucci juve
© foto www.imagephotoagency.it

Leonardo Bonucci parla dopo il pareggio che ha permesso alla sua Juve di raggiungere la finale di Coppa Italia

A Torino finisce 0-0 la sfida tra Juve e Milan: il risultato permette ai bianconeri di volare in finale di Coppa Italia. A parlare, dopo il match, è Leonardo Bonucci a Rai Sport.

LA GARA «L’importante era passare il turno e andarci a giocare il primo obiettivo. Sono emozioni strane, uno stadio vuoto… È stato difficile l’inizio, abbiamo cominciato a giocare bene, poi ci siamo un po’ allungati. Il Milan ha fatto una buonissima partita. L’obiettivo era quello di andare a Roma, guardiamo il bicchiere mezzo pieno».

RONALDO «Anche i grandi sbagliano, per noi è importante in ogni situazione, può far gol in ogni momento. È stato sfortunato, bravo anche Gigio. Vedremo una grande Juve e un gran Ronaldo».

MOMENTO«Ci siamo trovati in un momento buio per il mondo intero, speriamo che questo segnale dia speranza e gioia. Ai tifosi dedichiamo questa finale, speriamo di dedicare loro qualcos’altro mercoledì».

Condividi