Connettiti con noi

Esclusive

Brandaleone (Giornale di Sicilia): «Dybala come un figlio per Zamparini. Lo presero per pazzo» – ESCLUSIVA

Pubblicato

su

Brandaleone, giornalista del Giornale di Sicilia, parla in esclusiva a Juventusnews24.com. Le sue dichiarazioni su Dybala e Zamparini

Dybala ha salutato Zamparini con un emozionante messaggio social.

In esclusiva, Carlo Brandaleone del Giornale di Sicilia ci ha parlato del rapporto tra i due ai tempi del Palermo, tra retroscena e il presente alla Juventus. Ecco le sue dichiarazioni.

Dybala ha salutato Zamparini con un bellissimo post su Instagram. Qual era il loro rapporto? Ha qualche aneddoto o retroscena avendoli vissuti entrambi da vicino?
«Il rapporto tra Dybala e Zamparini era come un rapporto tra padre e figlio. Dybala è arrivato a Palermo da ragazzino, Zamparini lo ha praticamente adottato. Al di là di tutte le vicende calcistiche credo che dal punto di vista personale per lui sia stato come avere un altro figlio. Fu preso un po’ per pazzo quando prese Dybala pagandolo circa 11 milioni di euro, per un giocatore di talento ma che aveva fatto bene solo nella Serie B argentina. Sembrò che avesse azzardato oltre le sue abitudini»

Ritiene che sia stato il più grande colpo di Zamparini ed è vero che è stato vicino al Napoli?
«Non so se sia stato il miglior colpo di Zamparini, forse Cavani ha fatto una carriera un po’ più brillante. Ma sicuramente insieme a Cavani è il colpo più grosso. Vicino al Napoli? Non ci metto la mano sul fuoco, ma Zamparini e De Laurentiis avevano un buon rapporto visto anche l’esito dell’operazione Cavani. Il Napoli avrebbe avuto sicuramente una corsia preferenziale, credo che abbia sperato di darlo al Napoli perché penso che fosse convinto che Napoli poteva essere una piazza più adatta a Dybala. Ma la verità la sanno solo loro».

Dal Palermo al numero 10 e la fascia di capitano della Juventus, ma Dybala non convince ancora tutti. A quasi 30 anni merita un rinnovo così importante?
«Non so cosa ci si aspetti da Dybala, che vinca le partite da solo? Quanti sono stati i giocatori della Juve che vincevano le partite da soli? Platini è stato straordinario ma aveva una grande squadra, secondo me più forte della Juve attuale con i dovuti paragoni. Non credo che la Juve possa scaricare tutte le colpe delle recenti delusioni su Dybala. Non so se meriti 10, 9 o 8 milioni di euro, ma mi sembra che nel panorama nazionale ci sono giocatori che guadagnano queste cifre e probabilmente non valgono Dybala».

Per molti è un fuoriclasse, per altri un gran comprimario o un buon giocatore. In che categoria colloca l’argentino?
«Non è Messi, probabilmente non è Ronaldo però sta nella fascia immediatamente dopo. In Italia non vedo giocatori molto più forti di Dybala, vedo semmai squadre che funzionano un po’ meglio della Juve»

Con Vlahovic può formare una coppia da scudetto per i prossimi anni?
«Con Vlahovic potrà formare una grande coppia se ci sarà la sintonia anche personale. Non sono un grande esperto di cose Juve ma non credo che con Ronaldo ci sia stata quella empatia. Se saranno “complici” come a Palermo Dybala lo è stato con Franco Vazquez probabilmente comporranno una coppia irresistibile».

Si ringrazia Carlo Brandaleone per la disponibilità e la gentilezza mostrate in questa intervista.